Questo condizionatore non usa elettricità e si realizza a costo zero: ecco come - Curioctopus.guru
x
Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigarlo acconsenti al loro uso in conformità alla nostra privacy policy Ok
x
Questo condizionatore non usa elettricità…
15 Se ne va l'ultimo cane eroe dell'11 settembre: ecco le toccanti immagini delle sue imprese

Questo condizionatore non usa elettricità e si realizza a costo zero: ecco come

188.782
Advertisement

Avere un condizionatore dentro casa è spesso indispensabile durante le torride estati, ma cosa ne direste di un climatizzatore 100% ecologico che non faccia schizzare in alto il prezzo della bolletta dell'elettricità?

L'idea che vi proponiamo, promossa da Grameen Intel Social Business, è di una semplicità imbarazzante e vi permetterà di godere di aria fresca senza dispendio di denaro, proprio come fanno nei più poveri villaggi in Bangladesh.

L'idea nasce dalla necessità dei villaggi rurali del Bangladesh, che non possiedono elettricità, di rinfrescare le loro abitazioni, quando nella stagione estiva gli interni delle case raggiungono le bollenti temperature di 45°C ed oltre.

Le persone vivono in capanne che tendono ad accumulare calore in presenza di temperature così elevate, rendendo invivibile ed irrespirabile l'aria al loro interno.

Advertisement

Per necessità gli abitanti di questi villaggi adottano un semplicissimo, ma pratico sistema per rinfrescare le temperature. L'idea si basa su un principio banalissimo: se apriamo la bocca e buttiamo fuori aria dirigendola su un palmo della mano, noteremo come l'aria sia calda, mentre se proviamo a rifare la stessa operazione restringendo l'apertura della bocca, l'aria diventa più fresca.

L'ingegnoso metodo, dunque, si serve di comuni bottiglie di plastica tagliate a metà e disposte in fila lungo un pannello inserendo i colli delle stesse all'interno di pratici fori applicati nel pannello stesso. L'aria all'esterno entra così nelle bottiglie e poi, passando per il collo più ristretto, scende di temperatura ed entra nelle case.

I pannelli così costruiti vengono appoggiati in corrispondenza delle finestre in modo che l'aria così "climatizzata" possa entrare nelle abitazioni e mitigare il caldo insopportabile al loro interno.

Guarda il Video:

Advertisement

Lascia il tuo commento!

Advertisement
Advertisement

Ti è piaciuta questa storia?

Clicca su "mi piace" e non perderti le migliori.

×

Già sono fan, grazie