Era l'elefantessa più sola e triste del mondo: tutti dovrebbero conoscere la sua storia - Curioctopus.guru
x
Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigarlo acconsenti al loro uso in conformità alla nostra privacy policy Ok
x
Era l'elefantessa più sola e triste…
Rimedi della nonna: 11 situazioni in cui una cipolla può sostituire una medicina Ecco cosa accadeva nei camerini dei Kiss prima di ogni concerto

Era l'elefantessa più sola e triste del mondo: tutti dovrebbero conoscere la sua storia

03 Giugno 2016 • di Anna Brunelli
9.026
Advertisement

Da oltre 60 anni l'elefantessa Hanako viveva da sola, dietro le sbarre dello zoo Inokashira, situato a Tokyo, in Giappone.

Hanako era nata in Thailandia ed era stata portata nello zoo giapponese quando aveva solo 2 anni. Da quel giorno l'animale non aveva più avuto un contatto con i suoi simili. E ormai è troppo tardi per rimediare. Hanako è morta così come ha condotto la sua vita: sola e triste, circondata dal cemento.

Hanako aveva 69 anni e viveva nello zoo di Inokashira dal 1949

immagine: Flickr/uniunitwins

All'epoca aveva solo 2 anni e, contro tutte le leggi naturali, era stata messa in un recinto di cemento. Da allora non aveva più visto un suo simile.

Il suo caso è diventato famoso lo scorso anno, quando un visitatore, vedendo le sue condizioni, ha scritto un post online, denunciando Inokashira come "lo zoo più crudele ed arcaico del mondo".

Hanako era tristissima

immagine: Flickr/uniunitwins

Il video realizzato dal visitatore mostra l'animale con uno sguardo quasi senza vita ed ha fatto il giro del mondo, scatenando la rabbia degli ambientalisti.

È stata così firmata una petizione che chiedeva il trasferimento dell'animale in una struttura più adeguata. Ma i veterinari dello zoo lo hanno sconsigliato, a causa dell'età troppo avanzata e perché, dopo tutti quegli anni di isolamento, non sapevano come avrebbe potuto reagire ritrovandosi in presenza dei suoi simili.

 

Advertisement

Lo zoo aveva però promesso che sarebbero stati effettuati dei cambiamenti nella vita di Hanako e che le sue condizioni sarebbero migliorate

immagine: Flickr/uniunitwins

Ma i buoni propositi sono arrivati troppo tardi: giovedì mattina l'elefantessa è stata trovata accasciata nel suo recinto. È morta poche ore dopo.

 

"Hanako" in giapponese significa "figlia dei fiori". Una beffa crudele per un animale che ha vissuto tutta la sua vita in una prigione di cemento

immagine: Flickr/Yu Morita

Speriamo che la sua storia faccia riflettere sulla condizione profondamente ingiusta degli elefanti e di tutti gli altri animali che vivono in cattività.

 

 

Guarda il Video:

Advertisement

Lascia il tuo commento!

Advertisement
Advertisement

Ti è piaciuta questa storia?

Clicca su "mi piace" e non perderti le migliori.

×

Già sono fan, grazie