Uno zio eccentrico lascia in eredità un garage ai nipoti: non sanno che dentro c'è un autentico tesoro - Curioctopus.guru
x
Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigarlo acconsenti al loro uso in conformità alla nostra privacy policy Ok
x
Uno zio eccentrico lascia in eredità…
Posizionano dei container in giardino e li trasformano in una villa con interni da sogno Se ne va il cane più vecchio del mondo: 30 anni di vita spensierata in fattoria

Uno zio eccentrico lascia in eredità un garage ai nipoti: non sanno che dentro c'è un autentico tesoro

21 Aprile 2016 • di Anna Brunelli
17.161
Advertisement

La storia che vi stiamo per raccontare ha dell'incredibile. Arriva dall'Inghilterra, dove un eccentrico zio ha lasciato, dopo la sua scomparsa, un vero e proprio tesoro nel suo garage. Nessun gioiello o lingotti d'oro scintillanti, ma un ammasso di lamiere ricoperto da più di uno strato di polvere. Quella che ad una prima occhiata sembrava solo un'auto d'epoca, era in realtà molto di più: una rarissima Bugatti Type 57S Atalante del 1937. Al mondo ne esistono solo 43 esemplari, e uno era adesso nelle mani dei nipoti del Dottor Harold Carr.

Quando si spense all'età di 89 anni, l'eredità fu assegnata ai suoi nipoti, non avendo moglie né figli.

immagine: Wikipedia

Si sapeva che l'uomo aveva avuto diverse macchine in tutta la sua vita e girava voce che fosse il proprietario di una Bugatti, ma nessuno l'aveva mai vista.

immagine: Wikimedia Commons
Advertisement

Quando i nipoti entrarono nel garage dello zio, rimasero di stucco nel realizzare che le voci che giravano in paese erano vere: lì dentro c'era un'autentica Bugatti.

immagine: Wikimedia Commons

Ma la vera sorpresa fu quando vennero a conoscenza dell'effettivo valore di quell'auto: 7.500.000 €

immagine: Wikimedia Commons

L'auto infatti era in ottime condizioni: nonostante fosse stata usata come macchina da corsa, non aveva riportato nessun danno ed il chilometraggio del motore era molto basso per un veicolo della sua età.

immagine: Wikimedia Commons
Advertisement

Avanzando con gli anni, il dottore sviluppò una forma di mania di accumulo compulsivo, accantonando gli oggetti nel suo garage senza mai più usarli. La Bugatti fece quella stessa fine, chiusa nel garage dal 1960.

immagine: Wikimedia Commons

Dopo essere stata ritrovata nel 2009, l'auto fu messa all'asta e venduta per 3.500.000 €. I nipoti pensavano che cose del genere accadessero solo nei film, e invece erano davvero diventati milionari.

immagine: Wikimedia Commons
Advertisement

Lascia il tuo commento!

Advertisement
Advertisement

Ti è piaciuta questa storia?

Clicca su "mi piace" e non perderti le migliori.

×

Già sono fan, grazie