Ecco perché la Svizzera è divenuta un'eccellenza nell'ambito della raccolta differenziata - Curioctopus.guru
x
Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigarlo acconsenti al loro uso in conformità alla nostra privacy policy Ok
x
Ecco perché la Svizzera è divenuta…
Decide di crescere i suoi figli lontano dalla tecnologia: le loro foto fanno sognare Un fotografo di fama mondiale ci svela 9 segreti per inquadrare un soggetto in modo efficace

Ecco perché la Svizzera è divenuta un'eccellenza nell'ambito della raccolta differenziata

12.427
Advertisement

La Svizzera è il paese dell'ordine per eccellenza e vanta una pulizia invidiabile, ma non è stato sempre così. Negli anni '80 il paese è stato teatro di una catastrofe ecologica: i fiumi e i laghi erano contaminati da fosfati e nitrati, il terreno da metalli pesanti e si producevano tonnellate di rifiuti. Si era creata una vera emergenza ambientale e le persone presero coscienza del fatto che se volevano respirare aria pulita dovevano impegnarsi di più.

Così sono state adottate delle misure drastiche che hanno avuto degli effetti eccezionali. Possiamo riassumere il segreto in due parole: tolleranza zero!

È stata attuata una scrupolosissima raccolta differenziata, estesa all'intero paese.

immagine: ecoterria

In Svizzera non si fanno eccezioni: tutti sono tenuti a separare i rifiuti negli appositi contenitori.

Un esempio? Per gettare via una bustina di tè utilizzata si deve separare l'etichetta (rifiuto cartaceo) dalla bustina (rifiuto biodegradabile). Tolleranza zero per chi non rispetta le regole, che rischia di pagare delle multe molto salate.

Vi sembra esagerato?

I risultati sono eccezionali: quasi il 90% dei materiali utilizzati viene riciclato. Un ottimo esempio che l'Italia ed altri paesi dovrebbero prendere a modello.

Naturalmente è possibile gettare anche immondizia non differenziata, ma questo ha un costo: la spazzatura che non viene separata infatti viene pagata a peso. Più se ne produce, più si paga. Il prezzo di un sacchetto da 5 kg ad esempio, varia da 2 a 3 euro. 

Prima di essere gettata, la spazzatura indifferenziata viene controllata da operatori preposti: i sacchetti infatti devono avere un'etichetta ben visibile che viene data al momento del pagamento della tassa.

Se la polizia (avete letto bene, esiste una polizia apposita) trova un sacchetto non etichettato, ispeziona il suo contenuto esaminando scontrini, documenti e qualsiasi altra informazione utile, per risalire al proprietario. Le multe per aver gettato un sacco indifferenziato non etichettato arrivano anche a 8.000€.

Tuttavia, la riuscita della raccolta differenziata in Svizzera non è dovuta alla rigidità delle regole né alla presenza della polizia che controlla i rifiuti. È dovuta invece, semplicemente, alla consapevolezza dei cittadini. Tutti sanno è loro interesse differenziare la spazzatura, per poter vivere in una nazione più pulita.

Sembra un ragionamento logico ma purtroppo, lo sappiamo bene, spesso non lo è.

Advertisement

Lascia il tuo commento!

Ti è piaciuta questa storia?

Clicca su "mi piace" e non perderti le migliori.

×

Già sono fan, grazie