10 paradisi incontaminati che l'uomo non è riuscito (ancora) a distruggere - Curioctopus.guru
x
Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigarlo acconsenti al loro uso in conformità alla nostra privacy policy Ok
x
10 paradisi incontaminati che l'uomo…
Piantano del riso in questi campi enormi: 4 mesi dopo accorrono migliaia di turisti Vuoi rendere unica la tua bici? Ecco l'accessorio che tutti i tuoi amici invidieranno

10 paradisi incontaminati che l'uomo non è riuscito (ancora) a distruggere

4.602
Advertisement

Siamo soliti pensare che non vi sia luogo al mondo che non sia stato esplorato, popolato, “civilizzato” dall'uomo (e spesso, è proprio il caso di dirlo, brutalmente inquinato e contaminato dalla sua presenza). Ma ne siamo proprio sicuri?

Ecco 10 spettacolari eccezioni, delle oasi di bellezza incontaminata in cui la Natura è praticamente intatta.

Vediamole insieme, augurandoci che non vengano mai private della loro bellezza pura, assoluta e selvaggia.

Lago nel bosco. La sua posizione è ignota, si sa solo solo che si trova in Russia, sui monti Urali.

Tepui, Venezuela. "Tepui" in lingua locale, significa "Dimora degli Dei".

Advertisement

Cascate Honokohau, Isola di Maui

Advertisement

La Foresta Amazzonica si estende tra 9 paesi: Brasile, Perù, Colombia, Venezuela, Ecuador, Bolivia, Guyana, Suriname e Guyana Francese.

La foresta è vittima di enormi speculazioni e devastazioni, ma è talmente gigantesca che molte porzioni sono ancora inesplorate.

Advertisement

Monte Gangkhar Puensum, al confine tra Buthan e Cina. Si trova a 7570 metri sul livello del mare.

Advertisement

Foresta Rocciosa, Madagascar. Questi affioramenti si sono formati in milioni di anni, a seguito dell'erosione delle abbondanti piogge monsoniche.

L'arcipelago di Kerguelen, Oceano Indiano. L'unico modo per raggiungerlo è in barca, dall'isola di Reunion. Viene chiamata "Isola Solitaria".

Rock Isalnds, repubblica di Palau. Oggi sono disabitate ma un tempo erano popolate da un gruppo di uomini affetti da una particolare forma di nanismo.

Dallol, Etiopia. In realtà questo posto è una miniera salina, pertanto ha conosciuto il contatto con l'uomo, ma ora il suo aspetto è molto simile a quello di "Io", satellite di Giove.

Atollo di Palmyra. Si trova a sud delle Hawaii e, secondo la tradizione locale, l'isola ha un'energia magica.

Tags: NaturaFotografia
Advertisement

Lascia il tuo commento!

Advertisement
Advertisement

Ti è piaciuta questa storia?

Clicca su "mi piace" e non perderti le migliori.

×

Già sono fan, grazie