La 18enne con la sindrome di Down che ha conquistato le passerelle di New York - Curioctopus.guru
x
Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigarlo acconsenti al loro uso in conformità alla nostra privacy policy Ok
x
La 18enne con la sindrome di Down che…
Ecco come viene al mondo un cucciolo di camaleonte: uno spettacolo affascinante Porta il suo lupo in un viaggio EPICO perché odia vedere i cani rinchiusi in cortile

La 18enne con la sindrome di Down che ha conquistato le passerelle di New York

7.638
Advertisement

Madeline Stuart, una ragazza australiana di 18 anni affetta da sindrome di Down, ha scritto una pagina fondamentale nella storia della lotta alla discriminazione "estetica" con cui le donne fanno i conti ogni giorno.

Il suo sogno era infatti da sempre quello di diventare una modella, ma la strada non era di certo in discesa. Fortemente in sovrappeso, Madeline dovette pensare prima alla sua salute: faticando molto con la dieta e lo sport arrivò a perdere circa 20 kg ed acquisì la fiducia necessaria per inseguire il suo obiettivo.

Dapprima divenne il volto della marca di cosmetici Glossigirl e poi diede il nome ad una collezione di borse, ma fu negli Stati Uniti che realizzò il suo sogno: sfilando per il marchio FTLmoda è stata la seconda modella con sindrome di Down a partecipare alla Settimana della Moda di New York, e di sicuro quella che ha avuto più risonanza sui social network.

via: Dailymail

Tutto ebbe inizio quando sua madre pubblicò online il suo primo book fotografico ed ottenne un successo pazzesco.

Advertisement

Per questioni di salute Madeline aveva dovuto lavorare duramente per perdere 20 kg di peso.

Advertisement

La sua missione oggi è mostrare un nuovo volto della disabilità...

...e far capire al mondo che anche le persone con la sindrome di Down possono essere sexy ed attraenti.

Advertisement

Siamo certi che la sua storia ispirerà tutte le persone che ogni giorno si lasciano scoraggiare dai pregiudizi.

Guarda il Video:

Advertisement

Lascia il tuo commento!

Advertisement
Advertisement

Ti è piaciuta questa storia?

Clicca su "mi piace" e non perderti le migliori.

×

Già sono fan, grazie