15 gatti che non hanno bisogno di alcun test del DNA per dimostrare di essere genitore e figlio - Curioctopus.guru
x
Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigarlo acconsenti al loro uso in conformità alla nostra privacy policy Ok
x
15 gatti che non hanno bisogno di alcun…
In Danimarca ai bambini della materna si insegna solo l'alfabeto: tutto il resto del tempo è lasciato al gioco In questa città le nevicate eccezionali hanno sepolto ogni cosa: le immagini sono surreali e affascinanti

15 gatti che non hanno bisogno di alcun test del DNA per dimostrare di essere genitore e figlio

03 Dicembre 2020 • di Claudia Melucci
3.184
Advertisement

Lo sapevate? Una gatta può rimanere incinta da maschi diversi, col risultato che i gattini di una stessa cucciolata possano avere più padri. Ecco perché non si può mai essere sicuri dell'aspetto che avranno i piccoli, e ci si possono aspettare anche grosse soprese – come cuccioli neri da una gatta bianca e viceversa! 

In ambiente domestico, tuttavia, è molto più probabile che i cuccioli siano tutti dello stesso padre, a meno che la gatta non abbia libero accesso agli ambienti esterni. A volte, la somiglianza è schiacciante al punto da non lasciare minimo spazio al dubbio. Ecco una serie di gattini praticamente identici ai loro genitori. 

Stessi colori, stessa espressione.

Padre e figlio: se non fosse per il colore identico del pelo, sarebbe la loro affettuosità a chiarire ogni dubbio sul grado di parentela.

Advertisement

Avete notato? Stessa banda nera più spessa sotto il collo e poi righe scure di minore spessore.

immagine: vamos113/Reddit

Mamma e cucciolo hanno lo stesso muso affinato.

immagine: Aloha0e/reddit

La "barba" bianca tramandata di generazione in generazione.

immagine: vinkulelu/Reddit
Advertisement

Questo gattino nato da poco ha la stessa macchia sul naso che ha anche la sua mamma.

immagine: Louis83/Reddit

In cosa si somigliano questi due? Nella morbidezza, sicuramente.

immagine: Amadinka/Reddit
Advertisement

La distribuzione dei pois sul dorso del piccolino è molto simile a quella della mamma.

immagine: imgur

Beh, difficile dire che non siano madre e figlio: l'eleganza è praticamente la stessa!

Advertisement

Una puntina bianca sul naso per rendere evidente il legame madre-figlio.

immagine: imgur

Il gattino deve lavorare ancora sull'espressione imbronciata, ma è sulla buona strada per assomigliare alla mamma!

immagine: imgur

Mamma e i figlioletti hanno tutti un orecchio colorato rispetto al resto del corpo.

Praticamente indistinguibili: come faranno a riconoscerli i loro padroni?

Questo gattino ha molto da imparare dal suo massiccio papà!

immagine: Amadinka/Reddit

Papà che insegna al figlioletto come avere una espressione innocente dopo aver fatto un danno.

Decisamente, questi gatti non avrebbero proprio bisogno di alcun test del DNA: la somiglianza parla da sé!

Advertisement

Lascia il tuo commento!

Advertisement
Advertisement

Ti è piaciuta questa storia?

Clicca su "mi piace" e non perderti le migliori.

×

Già sono fan, grazie