10 notizie positive accadute nel 2020 che forse ti sono sfuggite - Curioctopus.guru
x
Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigarlo acconsenti al loro uso in conformità alla nostra privacy policy Ok
x
10 notizie positive accadute nel 2020…
Questo artista portoghese riesce a creare incredibili illusioni ottiche a partire da blocchi di cemento Questo disegnatore racconta i drammi della vita di oggi con allusioni che ci costringono a riflettere

10 notizie positive accadute nel 2020 che forse ti sono sfuggite

08 Novembre 2020 • di Claudia Melucci
4.274
Advertisement

È nella natura dell'uomo fare qualcosa che faccia stare bene, fisicamente o mentalmente. Così, quando ci sentiamo subissati dalle notizie che accadono nel mondo – purtroppo la maggior parte delle volte di stampo negativo – è bene compensare con qualche fatto positivo che non solo distragga dalle brutte notizie, ma che soprattutto ricordi che qualcosa di buono ancora accade, solo che non gli viene dato la giusta popolarità. In questo articolo vi proponiamo di leggere alcune delle cose belle accadute proprio in questo 2020 che, agli occhi di tutti, appare come uno dei peggiori degli ultimi decenni. 

Due beluga sono state liberati, dopo aver trascorso 10 anni in cattività come animali da intrattenimento in un acquario in Cina.

Dall'Ocean World di Shanghai, in Cina, i due beluga hanno compiuto un impegnativo viaggio di 10.000 chilometri, per raggiungere le coste islandesi: qui verranno lasciati liberi di nuotare in una vasta area protetta. 

Advertisement

Le persone non udenti sono riuscite a "sentire" la Quinta Sinfonia di Beethoven.

immagine: Pixabay

La Danubia Orchestra Óbuda di Budapest ha permesso ad alcune persone non udenti di "sentire" la famosa Quinta Sinfonia di Beethoven. Come? Le persone sorde sono state fatte sedere vicino ai musicisti, in modo da poter mettere le mani direttamente sugli strumenti e percepirne le vibrazioni.

Altre persone, invece, sono state dotate di speciali palloncini in grado di captare le vibrazioni emesse dagli strumenti e dare la possibilità alla persone di "tradurle" in musica.

La commozione da parte delle persone non udenti è stata grande, soprattutto per l'esperienza di inclusività che hanno vissuto. 

Il mondo naturale ha giovato dei vari Lockdown in giro per il mondo.

Starsene chiusi in casa, senza possibilità di uscire – eccezion fatta per motivi veramente essenziali – sembra non avere proprio nessun aspetto positivo. Eppure mentre gran parte del mondo lottava contro il Coronavirus, cercando di uscire di casa il meno possibile, il mondo naturale tirava un sospiro di sollievo: meno inquinamento, meno invasione degli spazi naturali, meno traffico nelle città hanno spinto gli animali a farsi vivi in luoghi impensabili. 

Un esempio?

In India Orientale, approfittando dell'inusuale calma sulle coste, 72 mila tartarughe hanno lasciato altrettante uova pronte a schiudersi. 

Alcune grandi aziende internazionali hanno cambiato i piani di produzione per fornire mascherine chirurgiche.

immagine: pixabay

Brand come Apple, Amazon e 3M hanno contribuito ad affrontare la crisi sanitaria dovuta al Coronavirus. Come? Mettendo a disposizione i propri stabilimenti e le proprie macchine per produrre dispositivi di protezione individuale essenziali per la lotta contro il virus. 

Tesla, Ford ed altre grandi case automobilistiche, invece, hanno adattato le proprie fabbriche per produrre respiratori polmonari, di cui si ha avuto un grande bisogno fin dall'inizio della pandemia. 

Le tecnologie solari migliorano e continuano a calare di prezzo: in Cina è stato collegato la più grande rete di pannelli solari del paese.

immagine: Pixabay

Continua l'espansione dell'energia proveniente da fonti rinnovabili, a discapito di quella da energia fossile. In Cina è stata collegata alla rete una gigante "fabbrica solare", una distesa di pannelli solari della potenza di 2,2 Giga Watt. 

Dopo i devastanti incendi che hanno colpito l'Australia nel 2019, è iniziato il reinserimento dei koala nel loro habitat naturale.

Gli incendi che hanno colpito il territorio australiano hanno mandato in fumo milioni di ettari di suolo: oltre i danni al territorio e alle persone, una particolare attenzione è stata data ai koala che numerosi popolavano le foreste avvolte dalle fiamme. 

Dopo mesi di cure, alcuni koala sono stati reintrodotti nel loro habitat naturale, con la speranza che possano rimediare alle incredibili perdite che gli incendi hanno causato: sull'Isola dei Canguri si stima che da 50.000 esemplari di koala che vivevano nelle foreste, dopo gli incendi se ne sono salvati tra i 5.000 e i 10.000. 

Una torre "enorme" della Grande Barriera Corallina è stata individuata in Australia: è più alta dell'Empire State Building.

Secondo il Schmidt Ocean Institute si tratterebbe di una "torre" distaccata della grande barriera corallina australiana che, dalla base alla cima, misurerebbe circa 500 metri, che di fatto la rende più alta dell'Empire State Building di New York. 

La seconda persona è stata curata dal virus dell'HIV.

immagine: pixabay

Si chiama Adam Castillejo ed è la seconda persona che è guarita dall'infezione da virus dell'immunodeficienza umana, ovvero HIV. Anche lui ha ricevuto un trapianto di midollo osseo ed ora i medici sono più fiduciosi che una cura sia possibile. 

La qualità dell'aria nel mondo è migliorata nel 2020.

immagine: pxfuel

La causa è facilmente intuibile: il rallentamento dell'attività umana, costretto dalla diffusione del Coronavirus. Ma soffermandosi sugli effetti dei vari lockdown in giro per il mondo, gli scienziati concordano con l'affermare che il 2020 è stato un anno positivo nella misura della qualità dell'aria. Risultano drasticamente diminuiti, infatti, i due maggior inquinanti, il diossido di azoto e la materia particolata.

Come è facilmente immaginabile, il 2020 passerà alla storia per ben altri fatti di cronaca – il Coronavirus in primis – ma anche in momenti di difficoltà epocale è bene non perdere mai di vista il buono che c'è e che continua ad accadere in giro!

Advertisement

Lascia il tuo commento!

Advertisement
Advertisement

Ti è piaciuta questa storia?

Clicca su "mi piace" e non perderti le migliori.

×

Già sono fan, grazie