La montagna a forma di donna addormentata: un'opera digitale che ha fatto letteralmente impazzire gli utenti - Curioctopus.guru
x
Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigarlo acconsenti al loro uso in conformità alla nostra privacy policy Ok
x
La montagna a forma di donna addormentata:…
15 torte che sembrano soltanto oggetti fino a quando non vengono affettati con il coltello Un fotografo testimonia l'incredibile somiglianza tra cani e padroni con dei bellissimi scatti

La montagna a forma di donna addormentata: un'opera digitale che ha fatto letteralmente impazzire gli utenti

11 Ottobre 2020 • di Simone Fabriziani
1.366
Advertisement

Sembra la silhouette di una donna addormentata ma non lo è. O meglio, questa sagoma naturale, che sembra proprio rientrare perfettamente nella categoria della pareidolia (il fenomeno per cui vediamo forme, volti o sagome in oggetti o paesaggi) non ha nulla di naturale, anche se tantissimi utenti del web si sono scervellati per capire dove si trovasse questa straordinaria catena montuosa. Un dibattito online che si è acceso sin dai primi di marzo 2020, quando la apparente foto aerea è sbucata su internet. Dove è possibile raggiungere questa vetta innevata in cui sembra ci sia una donna addormentata?

Dopo analisi e ricerche, moltissime andate a vuoto, molti utenti del web hanno rintracciato questa sagoma femminile nel vulcano messicano di  Iztaccíhuatl, proprio perché all'occhio umano la sua silhouette ricorda proprio quella di una donna sdraiata supina che sembra volersi addormentare. Ma nemmeno questa intuizione geografica è andata a buon fine.

Si è difatti venuto a scoprire che questa immagine panoramica virale non appartiene a nessuna catena montuosa nel Pianeta Terra, ma è un'opera totalmente digitale dell'artista Jean-Michel Bihorel.

L'artista francofono ha spiegato in un suo post su Facebook che quest'opera digitale fa parte di una sperimentazione artistica legata al corpo femminile; per questo Bihorel ha realizzato una serie di corpi umani dall'aspetto "gigante" che sembrano accasciarsi sulle cime innevate delle catene montuose e addormentarvisi sopra. L'opera in questione ha il titolo di "Winter Sleep", ovvero sonno d'inverno.

Un'opera interamente realizzata al computer che non solo è riuscita a destare una vera e propria caccia al tesoro per la catena montuosa corretta, ma che ha addirittura ingannato l'occhio di molti. Senza dubbio, ha centrato il suo obiettivo!

Advertisement

Lascia il tuo commento!

Ti è piaciuta questa storia?

Clicca su "mi piace" e non perderti le migliori.

×

Già sono fan, grazie