Questo artista dà un nuovo volto alle periferie con dei bellissimi graffiti che si sposano col paesaggio urbano - Curioctopus.guru
x
Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigarlo acconsenti al loro uso in conformità alla nostra privacy policy Ok
x
Questo artista dà un nuovo volto alle…
13 capi d'alta moda estremamente bizzarri dimostrano come lo stilista abbia esagerato con la fantasia 12 idee di design quotidiano che hanno stupito per la loro stravaganza e genialità

Questo artista dà un nuovo volto alle periferie con dei bellissimi graffiti che si sposano col paesaggio urbano

01 Agosto 2020 • di Simone Fabriziani
1.691
Advertisement

Nelle maggiori città del Sud Africa c'è uno street artist che negli anni si è creato per sé una fama e un successo veramente incredibili; grazie al suo straordinario lavoro di graffiti prima e di riqualificazione artistica delle periferie della nazione poi, Falko One si è fatto progressivamente conoscere sempre di più, non soltanto da cittadini del Sud Africa che hanno da subito apprezzato le sue opere, ma anche dal popolo del web, che grazie alla condivisione di contenuti sui canali social ha fatto in modo di rendere universale la sua opera.

via: Falko One

1.

immagine: falko1graffiti

Nel 2010, Falko ha avviato un progetto chiamato "Once Upon A Town", dove si è fatto strada attraverso le città del Sudafrica, trasformando i quartieri poveri in gallerie artistiche a cielo aperto che attiravano i turisti. Elefanti vividi ed originali in tutte le forme più disparate sono le sue opere d'arte più comuni e riconoscibili. 

2.

immagine: falko1graffiti
Advertisement

3.

immagine: falko1graffiti

La carriera di Falko One risale a molto tempo prima, come ha raccontato l'artista: Ho iniziato a fare graffiti nel 1988 grazie al mio coinvolgimento con l'hip hop qui a Cape Town, in Sudafrica. È tutto ciò che faccio fino ad oggi. Gli elefanti in particolare ho iniziato a farli nel 2014. Ero a Dakar, in Senegal, quando ho fatto il mio primo elefante."

4.

immagine: falko1graffti

5.

immagine: falko1graffiti

"In breve, la gente del villaggio non era contenta che io dipingessi i polli (perché è quello che ho dipinto per un po' di tempo). I polli hanno causato parecchi problemi n quel momento, e non volendo sprecare il viaggio a Dakar, così m sono preso un rischio e ho dipinto ciò che pensavo fosse "neutro" ... E quindi il seme è stato piantato. Ora il mio lavoro si è evoluto nell'uso di tubi esterni, finestre, alberi, tubi per l'aria... In sostanza, sto cercando di incorporare le mie opere nell'impianto urbano in modo non intrusivo ", ha affermato Falko One.

Advertisement

6.

immagine: falko1graffiti

7.

immagine: falko1graffiti
Advertisement

8.

immagine: falko1graffiti

Le sue opere urbane infatti coinvolgono le periferie, in cui pareti, alberi, tubi esterni, porte, finestre e via dicendo si trasformano in straordinari ed immaginifici animali africani intenti a voler quasi "comunicare" con la realtà architettoniche che li circonda. Il risultato, come potete vedere da questa galleria, è spettacolare a dir poco:

9.

immagine: falko1graffiti
Advertisement

10.

immagine: falko1graffiti

11.

immagine: falko1graffiti

12.

immagine: falko1graffiti

13.

immagine: falko1graffiti

14.

immagine: falko1graffiti

15.

immagine: falko1graffiti

Potete continuare ad ammirare tutte le magnifiche ed originali creazioni "di strada" di Falko One sul suo canale ufficiale di Instagram.

Advertisement

Lascia il tuo commento!

Advertisement
Advertisement

Ti è piaciuta questa storia?

Clicca su "mi piace" e non perderti le migliori.

×

Già sono fan, grazie