Un ragazzo crea una bicicletta elettrica utilizzando il motore di una lavatrice: raggiunge i 65 km/h - Curioctopus.guru
x
Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigarlo acconsenti al loro uso in conformità alla nostra privacy policy Ok
x
Un ragazzo crea una bicicletta elettrica…
Non tutti sanno che esiste un motore di ricerca che usa i suoi soldi per piantare alberi: ne ha piantati oltre 100 milioni in tutto il mondo 13 affascinanti luoghi abbandonati che sono stati divorati dal tempo e dalla Natura

Un ragazzo crea una bicicletta elettrica utilizzando il motore di una lavatrice: raggiunge i 65 km/h

16 Luglio 2020 • di Lorenzo Mattia Nespoli
12.554
Advertisement

Ci siamo soffermati spesso sull'utilità e sulla bellezza di andare in bicicletta. Questo mezzo di trasporto è un ottimo modo - ecologico, pratico e salutare - per muoversi, ovviamente in tutti i contesti in cui è possibile farlo in sicurezza e senza troppi sforzi legati ai dislivelli delle strade. Sono molte le realtà del mondo che cercano sempre più di promuoverne e incentivarne l'utilizzo e, negli ultimi anni, si è affacciata sul mercato l'importante innovazione rappresentata dalle bici elettriche.

Queste due ruote assistono il conducente nella pedalata grazie a un motore elettrico, silenzioso e a zero emissioni, che permette di affrontare anche salite insidiose riducendo la fatica. Fin qui tutto meraviglioso, se non fosse che, rispetto a una bici normale, un'elettrica costa decisamente di più. L'ingegnoso ragazzo di cui stiamo per parlarvi, così, ha deciso di realizzare la sua particolare "interpretazione" di questi mezzi. Come? Utilizzando... una lavatrice!

Non stiamo scherzando, avete capito bene. Si chiama Jimminecraftguy, ed è un utente Reddit che ha condiviso sulla piattaforma social il risultato dei suoi sforzi e del suo ingegno: una bicicletta che è spinta dal motore di una lavatrice, modificato opportunamente affinché possa essere ricaricato e possa dare la motricità sufficiente alle due ruote.

Non è da tutti cogliere il potenziale collegamento tra una vecchia bici poco usata in casa e una lavatrice, ma questo ragazzo ci è riuscito. Il giovane inventore - elettricista si è cimentato in un vero progetto fai-da-te, posizionando il propulsore elettrico DC senza spazzole al centro del telaio e collegandovi la trasmissione della bicicletta, cosicché le ruote possano girare spinte da esso, tramite una serie di supporti e accorgimenti.

immagine: RPK R5/Youtube

Tutto, tranne ovviamente il motore, è stato realizzato da questo giovane inventore, che ha condiviso sul web diversi video in cui spiega i dettagli del progetto e in cui mostra la sua speciale bicicletta in funzione. Stando poi a quanto ha dichiarato in risposta a un utente, il mezzo che ha costruito è in grado di raggiungere la velocità di 65 chilometri orari, un picco che forse è meglio non sperimentare mai su una bicicletta, a patto di non voler rischiare qualche cedimento strutturale...

Advertisement
immagine: RPK R5/Youtube

Quel che è certo, velocità a parte, è che questo ragazzo ha dimostrato al mondo che con un po' di ingegno e di perizia è possibile ottenere risultati a dir poco incredibili. Il suo obiettivo, ora, è quello di migliorare sempre di più il mezzo, ad esempio dotandolo di batterie più potenti. Chissà se, prima o poi, anche altre persone non seguiranno le sue orme, cominciando a produrre biciclette elettriche in modo casalingo ma super-ingegnoso!

Guarda il Video:

Advertisement

Lascia il tuo commento!

Advertisement
Advertisement

Ti è piaciuta questa storia?

Clicca su "mi piace" e non perderti le migliori.

×

Già sono fan, grazie