Fotografata un'oca con ben 47 pulcini al seguito: una vera super mamma - Curioctopus.guru
x
Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigarlo acconsenti al loro uso in conformità alla nostra privacy policy Ok
x
Fotografata un'oca con ben 47 pulcini…
Avvistata una rara balena bianca che potrebbe essere Migaloo, la megattera albina più famosa del web 15 animali talmente assurdi che sembrano usciti da un film di fantascienza

Fotografata un'oca con ben 47 pulcini al seguito: una vera super mamma

19 Giugno 2020 • di Lorenzo Mattia Nespoli
3.362
Advertisement

A volte basta osservare con attenzione animali e fenomeni naturali per renderci conto di quanto l'ambiente che ci circonda sia in grado di stupirci. Le creature che popolano il Pianeta insieme a noi, infatti, sono davvero capaci di comportamenti sorprendenti, furbi, tolleranti e altruisti allo stesso tempo, e in alcuni casi possono darci delle lezioni molto significative in questo senso. 

Lo ha scoperto, del tutto casualmente, anche Mike Digout, canadese, quando è andato in cerca di castori da fotografare lungo la riva del fiume Saskatchewan, nella città di Saskatoon. Mentre aspettava i roditori per immortalarli, nella tranquillità della sera, una scena davvero singolare ha catturato la sua attenzione. La protagonista era un'oca che stava svolgendo un compito tanto faticoso quanto utile per la sua comunità: portava in giro un numero veramente enorme di piccoli, quasi fosse una "babysitter" pennuta.

via: CBC

"Ogni giorno sembrava che il numero dei piccoli aumentasse", ha commentato Mike raccontando la vicenda. Gli animali, stando a quanto ha raccontato l'uomo, si prestano particolarmente a essere fotografati, nonché a essere immortalati nei loro atteggiamenti abituali. Va da sé, allora, che Digout non abbia potuto fare a meno di notare la straordinaria mamma oca in questione.

La pennuta, sera dopo sera, portava con sé un numero sempre più alto di piccoli, raccolti in gruppi insolitamente numerosi. Rigorosamente in fila dietro di lei, i paperi si accomodavano sotto le sue piume per riposare, e Mike ha potuto contare 16 corpicini rannicchiati sotto le ali protettive dell'oca. Da 16, i piccoli sono diventati 25, poi 30, fino a ben 47.

Advertisement

Era chiaro, a quel punto, che questa mamma oca si prendesse cura anche dei piccoli di altre "famiglie", non solo della sua. Si tratta di un comportamento tipico delle oche canadesi, definito "gang brood", che tendono appunto a prendere sotto la loro protezione anche le nidiate altrui, fornendo una sorta di servizio di babysitting.

Genitori pazienti, dunque, danno ai loro simili un po' di riposo e, nel caso dell'oca osservata da Digout, l'animale ha mostrato una tranquillità veramente invidiabile, nonostante l'enorme numero di piccoli a cui stava badando.

Una vera super-mamma, che di sicuro darà ai pulcini tutta la forza e la sicurezza di cui hanno bisogno, finché non riusciranno a cavarsela da soli.

Advertisement
Advertisement

Lascia il tuo commento!

Advertisement
Advertisement

Ti è piaciuta questa storia?

Clicca su "mi piace" e non perderti le migliori.

×

Già sono fan, grazie