Queste api costruiscono alveari a spirale e gli scienziati non sono ancora riusciti a spiegarsi il motivo - Curioctopus.guru
x
Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigarlo acconsenti al loro uso in conformità alla nostra privacy policy Ok
x
Queste api costruiscono alveari a spirale…
Un contadino ritrova accidentalmente un antico tesoro nei suoi campi: 1.753 monete romane 13 uccelli tra i più belli al mondo il cui piumaggio è un'esplosione di colore

Queste api costruiscono alveari a spirale e gli scienziati non sono ancora riusciti a spiegarsi il motivo

24 Maggio 2020 • di Marta Mastrogiovanni
2.421
Advertisement

Di oltre 20.000 specie diverse di api, ce ne sono alcune senza pungiglione che vengono chiamate Tetragonula carbonaria e che fanno parte di quelle pochissime specie (circa 500) a non avere aculei. Il fatto che queste api siano "disarmate" non le rende delle sprovvedute: ogni qual volta un insetto indesiderato si intrufola nel loro alveare, viene ricoperto completamente da un fiume di cera, fango e resina, che lo imprigiona inesorabilmente senza lasciargli alcuna via di fuga. Non c'è da scherzare, dunque, con questo tipo di api, le quali difendono il loro nido con tutte le loro forze. Quello che stupisce è anche il modo in cui strutturano il proprio alveare: le Tetragonula carbonaria costruiscono decine di livelli uno sopra l'altro, modellando il nido in modo che abbia una forma a spirale.

via: Reddit
immagine: Reddit

Nell'immagine che vi proponiamo, che è stata postata su Reddit, possiamo osservare la composizione di un singolo livello; come ha spiegato l'entomologo Tim Heard, autore della foto e ricercatore per il The Commonwealth Scientific and Industrial Research Organisation (CSIRO) in Australia, ogni alveare è composto da 10-20 livelli, ognuno dei quali costituisce un cerchio della spirale. In ogni cella si sviluppano tutti gli stadi dell'evoluzione dell'ape, fin quando non raggiunge la sua forma naturale in un arco di circa 50 giorni. 

Gli scienziati hanno provato a dare una spiegazione plausibile al perché questa specie di api costruisca il proprio alveare con questa forma a spirale, ma tutti hanno più o meno fallito in questa prova. Lo stesso Heard ha dichiarato di non averne compreso il motivo: potrebbe essere il risultato di un comportamento casuale oppure è il frutto dell'evoluzione? Se il motivo risiedesse nell'evoluzione, significherebbe che le api avrebbero trovato un modo assai vantaggioso di costruire un alveare, massimizzando gli spazi e ottimizzando il riciclo dell'aria; ma allora perché questo sistema così vantaggioso non è comune a tutte le api?

La scienza dovrà continuare a studiare a fondo il loro comportamento se vorrà dare una spiegazione a questa domanda.

Tags: AnimaliCuriosi
Advertisement

Lascia il tuo commento!

Ti è piaciuta questa storia?

Clicca su "mi piace" e non perderti le migliori.

×

Già sono fan, grazie