In assenza di gondole e turisti, una medusa gigante vaga indisturbata tra i canali di Venezia - Curioctopus.guru
x
Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigarlo acconsenti al loro uso in conformità alla nostra privacy policy Ok
x
In assenza di gondole e turisti, una…
I cani potrebbero Coronavirus, il Regno Unito inizia a sperimentare un vaccino sugli uomini: potrebbe essere pronto in autunno

In assenza di gondole e turisti, una medusa gigante vaga indisturbata tra i canali di Venezia

22 Aprile 2020 • di Simone Fabriziani
5.002
Advertisement

Con l'assenza di imbarcazioni, gondole, navi nei paraggi e code di turisti, la splendida città di Venezia sta vedendo le acque dei suoi canali diventare sempre più limpide e cristalline; l'inquinamento delle acque, almeno per il momento, sembra essersi decisamente abbassato, ed è proprio per questo che molti animali di varie specie stanno lentamente ripopolando spazi che prima erano solamente giogo degli esseri umani, questi ultimi chiusi nelle loro case, in quarantena.

immagine: The Independent

Un breve video che si sta facendo notare negli ultimi giorni sul web è quello registrato e poi pubblicato da Andrea Mangoni, zoologo italiano, che immortala il lento nuoto di una medusa gigante tra i canali calmi e cristallini della città di Venezia. Così Mangoni ha commentato l'avvistamento: "Grazie all'eccezionale calma dei canali di Venezia a causa dell'assenza di barche, questa medusa (Rhizostoma pulmo) ha nuotato nelle acque trasparenti vicino al ponte Baretteri e sembrava scivolare attraverso il riflesso del edifici incredibilmente immobili."

Un'immagine che dice più di mille parole quella della medusa solitaria che sembra vagare indisturbata attraverso le antiche calli della città italiana tra le più visitate al mondo. Forse è proprio vero che questa quarantena umana causata dal Covid-19, qualcosa di buono per la varietà della Natura la sta facendo.

immagine: The Independent
Advertisement

Lascia il tuo commento!

Ti è piaciuta questa storia?

Clicca su "mi piace" e non perderti le migliori.

×

Già sono fan, grazie