Un fotografo immortala due pinguini rimasti vedovi che si confortano osservando le luci della città - Curioctopus.guru
x
Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigarlo acconsenti al loro uso in conformità alla nostra privacy policy Ok
x
Un fotografo immortala due pinguini…
A Verona nascono i primi distributori automatici di mascherine contro il Covid-19: costano 2,50 euro l'una Mentre l'attenzione del mondo è rivolta al Covid-19, una seconda ondata di locuste sta devastando l'Africa

Un fotografo immortala due pinguini rimasti vedovi che si confortano osservando le luci della città

20 Aprile 2020 • di Simone Fabriziani
5.792
Advertisement

Essere bravi fotografi significa possedere due doni: quello della pazienza e quello della fortuna; il bravo professionista Tobias Baumgartner, di origine australiana, nel 2019 aveva catturato un momento magico tra due pinguini, ma soltanto quando questa splendida fotografia è stata ricondivisa su Twitter, in pieno periodo di lockdown mondiale, che è diventata subito virale. Adesso, i due pinguini di Tobias stanno diventando il simbolo degli affetti più cari questo momento di isolamento.

via: The Hook

Tobias racconta che questa fortunata fotografia è riuscita a scattarla presso il sobborgo di St. Kilda, nella città australiana di Melbourne; immagine catturata negli ultimi mesi del 2019, ma tornata " a galla" per il popolo del web soltanto grazie a Twitter. La storia dietro a questa immagine evocativa ce la racconta proprio il fotografo: " Ho trascorso tre notti intere con questa colonia di pinguini fino a quando non sono stato in grado di scattare questa foto. Tra l'incapacità o il permesso di usare qualsiasi luce e i piccoli pinguini che si muoveva continuamente, sfregandosi le pinne sulle spalle e pulendosi l'un l'altro , è stato davvero difficile fare uno scatto ma sono stato fortunato in un bellissimo momento. Spero che questo momento vi piaccia tanto quanto è piaciuto a me farlo."

A confermare poi a Tobias che la coppia di pinguini in questione era vedova ci ha pensato un volontario del luogo, che gli ha rivelato: " Un volontario mi si è avvicinato e mi ha detto che il pinguino bianco era anziano e che aveva perso la sua compagna e apparentemente lo stesso era accaduto al secondo pinguino. Da allora si incontrano regolarmente per confortarsi e stare insieme per ore a guardare le luci danzanti della città vicina."

E così, Tobias ha catturato questo momento magico, che assume nel periodo del lockdown mondiale da Covid-19, un significato ancora più profondo e tenero: i due pinguini che si abbracciano con sullo sfondo lo skyline notturno di Melbourne sembra quasi ricordarci che, in momenti di isolamento a casa, tenersi stretti gli affetti più cari, anche solo con un abbraccio, non ha prezzo.

E noi pensiamo di poter concordare con questo pensiero carico di amore!

Advertisement

Lascia il tuo commento!

Ti è piaciuta questa storia?

Clicca su "mi piace" e non perderti le migliori.

×

Già sono fan, grazie