Le lumache sono creature speciali: in queste foto c'è tutta l'essenza del loro magico mondo in miniatura - Curioctopus.guru
x
Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigarlo acconsenti al loro uso in conformità alla nostra privacy policy Ok
x
Le lumache sono creature speciali: in…
Milkshake, il raro e adorabile Carlino rosa che è diventato una celebrità sul web Un gruppo di capre selvatiche ha

Le lumache sono creature speciali: in queste foto c'è tutta l'essenza del loro magico mondo in miniatura

02 Aprile 2020 • di Marta Mastrogiovanni
7.909
Advertisement

Vyacheslav Mishchenko è un fotografo ucraino molto talentuoso, che da sempre si diverte ad osservare il piccolo mondo degli insetti. Un mondo in miniatura che lo ha affascinato sin da subito, quando era solo un bambino, e che lo ha portato in età adulta a voler comprendere ancora di più alcuni tra gli animali più piccoli al mondo. Protagoniste delle sue foto sono soprattutto le lumache, ma non solo: gocce di rugiada, fili d'erba e ghiande appena cadute dagli alberi riempiono il contesto in cui si muovo i piccoli amici.

Il fotografo ucraino ricorda che suo padre lo portava spesso a raccogliere funghi nei boschi vicino la sua abitazione ed è proprio durante queste occasioni che deve aver sviluppato una passione inaspettata per tutti quei piccoli insetti (e non solo) incontrati durante il percorso: formiche, lucertole, lumache, ragni...

"Man mano che crescevo, cresceva anche il mio interesse per la fotografia" ha commentato Mishchenko, "così ho deciso di voler catturare queste scene magiche attraverso l'obiettivo di una macchina fotografica". Il fotografo utilizza una Fujifilm Finepix S200EXR, la sua prima macchina digitale, per la maggior parte delle sue foto.

Advertisement

Mishchenko fotografa tutti i tipi di insetti che riesce a catturare con la sua macchina fotografica, ma ammette che il suo cuore è rimasto particolarmente colpito dalle lumache. Per il fotografo ucraino, le lumache sono creature speciali, non solo per la loro forma curiosa e semplice allo stesso tempo, ma anche per il loro straordinario comportamento.

"È tutta una questione di fortuna: trovarsi nel posto giusto, al momento giusto" ha spiegato Mishchenko riguardo al suo modo di fotografare. Le "storie" che possiamo leggere attraverso le sue immagini, sono storie che esistono in natura e che il fotografo non si è minimamente sognato di modificare.

Advertisement

Il padre di Mishchenko lavorava come fotografo per i quotidiani locali e spesso portava la sua famiglia a campeggiare in mezzo alla natura; il piccolo Mishchenko, dunque, ha avuto nella sua vita questi due elementi sin da subito. È normale che da adulto abbia mantenuto la passione per la Natura e la fotografia.

Il fotografo ucraino ha sperimentato anche altre discipline artistiche, soprattutto la pittura, alla quale si è dedicato maggiormente una volta sposato e con figli. L'avvento del digitale, però, gli ha permesso di ricominciare ad esplorare il mondo naturale così come lo aveva sempre conosciuto.

Advertisement

Un mondo in miniatura assolutamente affascinante e colorato!

Advertisement

Lascia il tuo commento!

Advertisement
Advertisement

Ti è piaciuta questa storia?

Clicca su "mi piace" e non perderti le migliori.

×

Già sono fan, grazie