I medici di tutto il mondo stanno implorando le persone di restare a casa e di essere responsabili - Curioctopus.guru
x
Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigarlo acconsenti al loro uso in conformità alla nostra privacy policy Ok
x
I medici di tutto il mondo stanno implorando…
Covid-19: una distilleria riutilizza l'alcol di scarto per produrre gel disinfettante da donare alla comunità Coronavirus: una fabbrica di Bergamo sta realizzando a tempo record bombole d'ossigeno per gli ospedali

I medici di tutto il mondo stanno implorando le persone di restare a casa e di essere responsabili

22 Marzo 2020 • di Marta Mastrogiovanni
767
Advertisement

Il Coronavirus non si placa ― in Cina sono riusciti a gestire la situazione e ne sono usciti vittoriosi, seppur con un gran numero di vittime. Ora tocca al resto del mondo fare la sua parte. Per sconfiggere questa insistente epidemia dobbiamo collaborare il più possibile, non uscire di casa, pazientare e, soprattutto, ascoltare quello che medici e infermieri ci dicono di fare. In Italia, il secondo Paese più colpito al mondo, il sistema sanitario nazionale collasserà se i contagi non diminuiranno e se le persone non si decideranno ad ascoltare i consigli dei medici, nonché ormai delle vere e proprie preghiere. I medici ci stanno letteralmente implorando di restare a casa: loro non possono, perché stanno lavorando, ma noi sì.

Medici, infermieri, operatori di pulizie - tutto il personale ospedaliero non può mettersi in quarantena forzata come i "comuni cittadini"; il loro lavoro ci è indispensabile e forse non lo avevamo ancora capito troppo bene. Turni massacranti, dove sono costretti ad indossare per ore e ore mascherine, occhiali e altre protezioni "pesanti", che fanno sudare e affaticano il fisico (oltre che lo spirito, già piuttosto provato dalla grave situazione).

La richiesta di medici e infermieri è molto semplice: "Anche noi abbiamo una famiglia ma non possiamo restare a casa. Questa non è una vacanza. È il momento di essere responsabili: state a casa, perché noi non possiamo" e anche "Lavatevi le mani! Noi siamo esposti a qualsiasi cosa pur di proteggervi! Prendetevi cura di noi, che noi ci prendiamo cura di voi".

Advertisement

Lascia il tuo commento!

Ti è piaciuta questa storia?

Clicca su "mi piace" e non perderti le migliori.

×

Già sono fan, grazie