Un ingegnere ha realizzato degli "igloo" per senzatetto: sono impermeabili e mantengono la temperatura corporea - Curioctopus.guru
x
Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigarlo acconsenti al loro uso in conformità alla nostra privacy policy Ok
x
Un ingegnere ha realizzato degli "igloo"…
Sulla suola delle scarpe si annidano molti batteri, per questo alcuni ricercatori consigliano di toglierle dentro casa In India, questa tigre è stata immortalata vicino ai bulldozer che stanno distruggendo la sua foresta

Un ingegnere ha realizzato degli "igloo" per senzatetto: sono impermeabili e mantengono la temperatura corporea

14 Marzo 2020 • di Simone Fabriziani
3.199
Advertisement

Ogni giorno, in tutto il mondo muoiono sui cigli delle trade di tutto il mondo migliaia di senzatetto, che non possono permettersi un tetto dove vivere e dormire e del cibo con cui sfamarsi, la loro tragedia è la tragedia di una società intera, e nel corso degli anni sono state tantissime le iniziative a favore di questa parte della società solo apparentemente dimenticata, come quella geniale e allo stesso tempo benefica di Geoffroy de Reynal, che ha costruito dei veri e propri igloo pieghevoli e portatili per tutti i senzatetto di Parigi.

via: Iglou
immagine: Iglou

Alcuni anni fa, dopo aver lavorato all'estero, Geoffroy è tornato a Parigi ed è stato stordito dalla quantità di senzatetto in città francese; non tutti hanno potuto trovare un posto caldo e sicuro dove dormire, quindi hanno dormito per le strade. Fu allora che Geoffroy iniziò a pensare a come poteva aiutare queste persone sfortunate e decise di provare a creare un riparo leggero,comodo e caldo.

immagine: Iglou

Così con i suoi soldi de Reynal ha costruito il suo primo riparo "igloo" in schiuma di polietilene, che aiuta a conservare il calore corporeo. L'interno dell'igloo è ricoperto di alluminio, quindi la temperatura all'interno del rifugio può superare quella esterna; questo rifugio igloo è anche impermeabile.

Advertisement
immagine: Iglou

Dopo aver creato un prototipo nel suo cortile di Bordeaux, Geoffroy ha avviato una campagna di crowdfunding online, grazie al supporto di persone in tutto il mondo, ha ricevuto molto più di quanto si aspettasse, circa 20.000 dollari.

immagine: Iglou

È importante sottolineare che de Reynal non considera questi rifugi come una soluzione finale del problema, anzi sono piuttosto un'opzione temporanea, in modo che vivere per le strade, specialmente quando fa freddo, diventi meno difficile utilizzando queste riparazioni. Vivere in questo igloo non significa che non si è più senzatetto, ovviamente.

immagine: Iglou

Tra i suoi piani futuri, de Reynal vuole semplificare la produzione e creare centinaia o addirittura migliaia di questi igloo, nonché migliorare il design, ad esempio aggiungere ruote per un trasporto più semplice e creare moduli più grandi per le famiglie. Reynal pensa anche che sarebbe bello estendere questa pratica ad altri paesi.

E noi, non possiamo che essere d'accordo con Geoffroy!

Advertisement

Lascia il tuo commento!

Advertisement
Advertisement

Ti è piaciuta questa storia?

Clicca su "mi piace" e non perderti le migliori.

×

Già sono fan, grazie