I beni di prima necessità sono diventati così ricercati che in una sala giochi è possibile "vincere" rotoli di carta igienica - Curioctopus.guru
x
Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigarlo acconsenti al loro uso in conformità alla nostra privacy policy Ok
x
I beni di prima necessità sono diventati…
14 foto che mostrano oggetti e situazioni a cui la nostra mente ha dato un volto grazie alla pareidolia 10 cani che sono stati protagonisti di

I beni di prima necessità sono diventati così ricercati che in una sala giochi è possibile "vincere" rotoli di carta igienica

09 Marzo 2020 • di Simone Fabriziani
2.338
Advertisement

L'emergenza globale che è stata scatenata dalla diffusione endemica del coronavirus in tutto il mondo ha gettato nel panico e nell'ansia moltissime persone; prese dall'inquietudine da contagio, in moltissime parti del mondo sono stati svaligiati supermercati e farmacie, lasciando letteralmente le briciole sugli scaffali a causa della psicosi generalizzata. Tra i beni di prima necessità che sono maggiormente andati a ruba nel Regno Unito ci sono i rotoli di carta igienica.

via: Metro UK
immagine: Magnus News

Proprio per ovviare alla mancanza di carta igienica nei supermarket britannici, un'idea ironica ma allo stesso tempo geniale arriva dal'Inghilterra: il proprietario di una sala giochi ha decisi di svuotare una delle sue macchine acchiappa premi con tutti i giochi e i peluche "all'asta" per riempirla di rotoli di carta igienica per chi ne ha bisogno in casa. 

L'idea è arrivata a Eddy Chapman, che gestisce da anni la sala giochi Chapman Funland a Bridlington nell'East Yorkshire; ogni potenziale cliente della sua sala giochi, ma in realtà chiunque voglia, può inserire soltanto 30 centesimi all'interno della macchina da gioco e "tentare la fortuna" muovendo il proverbiale gancio per afferrare uno dei rotoli di carta igienica.

immagine: Magnus News

L'idea geniale e allo stesso tempo divertente di Eddy Chapman è nata quando il proprietario della sala giochi di Bridlington ha notato che lo svuotamento dei supermercati e delle farmacie causato dalla psicosi generale era forse troppo esagerato, e non permetteva a chi veramente aveva più bisogno di beni di prima necessità di rifornirsi in tutta sicurezza e tranquillità.

E adesso, nella piccola cittadina di mare nell'East Yorkshire, inserendo soltanto 30 centesimi nella macchina afferra premi, potreste anche voi portarvi a casa un rotolo di carta igienica...in tempi di epidemia.

Advertisement

Lascia il tuo commento!

Ti è piaciuta questa storia?

Clicca su "mi piace" e non perderti le migliori.

×

Già sono fan, grazie