Un'azienda ha creato una versione del gioco "Indovina chi?" dedicata alle donne che hanno cambiato la storia - Curioctopus.guru
x
Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigarlo acconsenti al loro uso in conformità alla nostra privacy policy Ok
x
Un'azienda ha creato una versione del…
Queste immagini a confronto dimostrano quanto tutto possa cambiare in pochissimo tempo In questa libreria si

Un'azienda ha creato una versione del gioco "Indovina chi?" dedicata alle donne che hanno cambiato la storia

05 Marzo 2020 • di Lorenzo Mattia Nespoli
23.124
Advertisement

È un gioco da tavolo con cui molte persone, da piccoli, hanno trascorso ore di divertimento e allegria, simpatico e ingegnoso nella sua semplicità. Stiamo parlando di Guess Who? (Indovina Chi?, in italiano), il celebre rompicapo con varie tesserine da scartare in cui bisognava indovinare il personaggio dell'avversario tramite alcuni indizi sui suoi tratti estetici, escludendo quelli che non si avvicinavano alla descrizione.

Chiunque ci abbia giocato ricorderà che, fra tutti i personaggi, quelli femminili erano davvero pochi rispetto a quelli maschili. Bene: c'è un'azienda che ha deciso di dare una svolta epocale al gioco uscito tanti anni fa, rivoluzionandolo in chiave tutta femminile.

via: Playeress
Si chiama Who's She? (Chi è lei?) e già il nome la dice lunga sul contenuto. Quello ideato dalla società polacca Playeress è un Indovina Chi? le cui protagoniste sono tutte donne, figure femminili particolarmente famose che, in un modo o nell'altro, hanno cambiato la storia.
Frida Kahlo, Amelia Earhart, Malala Yousafzai, Marie Curie: queste e tante altre grandi donne presenti nel gioco sono dei personaggi che, a modo loro e ciascuna nel suo ambito, è necessario ricordare per le imprese che hanno compiuto. Artiste, attiviste, scienziate, avventuriere: donne forti da cui prendere spunto.
Advertisement
Le tesserine sono realizzate in legno di betulla, disegnate a mano dall'artista Daria Golab e ognuna di esse, oltre a contenere l'immagine della donna di turno, ne riporta una breve biografia, con aneddoti divertenti e interessanti. Le scoperte, le vittorie, le avventure di queste protagoniste della storia sono davvero una splendida fonte d'ispirazione per chiunque prenda parte al gioco.
Invece di chiedere "di che colore ha i capelli?" o "indossa gli occhiali?", chi gioca a Who's she? può "indagare" sul personaggio dell'avversario chiedendo cosa ha fatto di grande nella storia, se ha vinto un premio Nobel, se ha lottato per i diritti delle donne, e molto altro ancora.
immagine: Facebook

Insomma: Who's she? è proprio quello che si suol dire un gioco istruttivo, un ottimo modo per sensibilizzare anche i più giovani su tematiche di parità e uguaglianza che ancora oggi, purtroppo, sono tutt'altro che scontate.

Advertisement
Tags: GiochiCuriosiDonne
Advertisement

Lascia il tuo commento!

Advertisement
Advertisement

Ti è piaciuta questa storia?

Clicca su "mi piace" e non perderti le migliori.

×

Già sono fan, grazie