Nevica in Arabia Saudita: le immagini ci mostrano gli effetti imprevedibili del vortice polare - Curioctopus.guru
x
Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigarlo acconsenti al loro uso in conformità alla nostra privacy policy Ok
x
Nevica in Arabia Saudita: le immagini…
In Argentina un progetto prevede di piantare 100.000 alberi di Kiri, capaci di ridurre gli effetti del gas serra Un team di scienziati ha costruito il primo

Nevica in Arabia Saudita: le immagini ci mostrano gli effetti imprevedibili del vortice polare

15 Gennaio 2020 • di Simone Fabriziani
3.520
Advertisement

Meteo impazzito o conseguenze figlie dei cambiamenti climatici? Il 2019 è stato decisamente un anno in cui le emergenze climatiche hanno fatto da padrone e hanno generato eventi disastrosi e irrecuperabili in varie zone del pianeta. I primi mesi del 2020 sembra abbiano voluto continuare con il nuovo trend dei fenomeni meteorologici imprevedibili ed impazziti; sapevate che nei primi mesi invernali del 2020 sta cadendo una neve imprevista in Arabia Saudita?

via: Arab News

Nel paese arabo, la neve ha coperto l'area degli altipiani di Tabuk, coprendo le montagne di al-Lose, Uklan e Kurra Kariba a Zait, Khurr e Rahib; ciò sta accadendo per una semplice ragione meteorologica: solitamente, le correnti all'interno del vortice polare si muovono da Ovest verso Est, rendendo il clima in Europa generalmente mite, ma nel momento in cui la circolazione delle correnti fredde si inverte, le temperature scendono vertiginosamente anche a latitudini più basse. Proprio come accade in Arabia Saudita.

Queste condizioni meteo sfavorevoli stanno creando appunto i propri effetti in latitudini generalmente calde come l'Arabia e il Libano, mentre in altre zone dell'Europa, come in Spagna e in Gran Bretagna, si superano i 15 gradi, ben al di sopra delle medie stagionali.

Arabia Saudită, Neom - Tabuk ❄️🐫❄️🐫 https://m.facebook.com/story.php?story_fbid=2604597389823702&id=100008203994331

Pubblicato da Jurnal de Vreme su Domenica 12 gennaio 2020

Gli esperti meteorologi affermano però che questi fenomeni di temperature così basse a latitudini altrettanto basse come in Arabia Saudita e in Libano sono generalmente "episodici", e che questo clima sfavorevole presto cesserà di rimanere in atto.

Ma intanto, i primi mesi del 2020 sembrano confermare il trend "impazzito" di un clima su scala mondiale ormai veramente imprevedibile.

Advertisement

Lascia il tuo commento!

Ti è piaciuta questa storia?

Clicca su "mi piace" e non perderti le migliori.

×

Già sono fan, grazie