Le tarantole che nuotano e si tengono a galla sono il nuovo incubo di tutti gli aracnofobici - Curioctopus.guru
x
Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigarlo acconsenti al loro uso in conformità alla nostra privacy policy Ok
x
Le tarantole che nuotano e si tengono…
L'eruzione del vulcano Taal nelle Filippine: queste immagini impressionanti mostrano tutta la sua potenza devastante 17 foto da tutto il mondo ci dimostrano che le temperature invernali possono creare dei veri capolavori

Le tarantole che nuotano e si tengono a galla sono il nuovo incubo di tutti gli aracnofobici

2.453
Advertisement

Chi ha paura dei ragni farebbe qualsiasi cosa pur di tenerseli alla larga, come ad esempio potrebbe decidere di scavarsi tutto intorno un fossato e riempirlo di acqua, in modo da impedire agli spaventosissimi ragni di poterlo raggiungere. D'altronde, si sa, i ragni non sanno nuotare e in generale sono pochi gli insetti che riescono a cavarsela bene con l'acqua.

Un video che circola su Facebook smentirebbe tutto questo e rivelerebbe un vero incubo a chi soffre di aracnofobia: una corpulenta tarantola attraversa una pozzanghera piena d'acqua, come se nulla fosse!

immagine: Big Bend Ranch

Il video è stato registrato in Texas, nel Big Bend State Park, ed ha come protagonista una tarantola: niente di insolito, visto che la tarantola è un animale abbastanza frequente nel sud degli Stati Uniti, tanto che esiste una specie autoctona caratterizzata da un corpo con sfumature marroni.

Tuttavia il video ha fatto migliaia di condivisioni perché mostra qualcosa che molti credevano impossibile e che è un vero incubo per chi teme i ragni: la tarantola in questione, infatti, cammina su una spiaggia e poi in una pozzanghera, come nulla fosse! Non cambia strada alla vista dell'acqua né arranca per superare quell'ostacolo: al contrario, cammina svelta aiutata dalle sue 8 zampe.

Si evince quindi come l'acqua non sia una valida arma di difesa contro questi non troppo adorabili animali. A differenza di altri insetti che per camminare sull'acqua sfruttano la tensione superficiale (in poche parole, la forza di coesione tra le molecole che forma una sorta di "tappeto elastico" su cui camminare), il ragno ripreso nel video sembra aver sviluppato una vera e propria tecnica di nuoto per non affogare.

Una scoperta interessante per chi ama il mondo animale e tutti i suoi elementi; un vero incubo per chi ha paura dei ragni!

Advertisement

Lascia il tuo commento!

Ti è piaciuta questa storia?

Clicca su "mi piace" e non perderti le migliori.

×

Già sono fan, grazie