Queste 2 gattine di razza Blu di Russia incantano tutti con i loro occhi verdi e il pelo argentato - Curioctopus.guru
x
Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigarlo acconsenti al loro uso in conformità alla nostra privacy policy Ok
x
Queste 2 gattine di razza Blu di Russia…
9 segnali che il corpo può inviare per indicare una carenza di vitamina C Queste 17 foto dimostrano che con i colleghi giusti anche al lavoro non ci si annoia mai

Queste 2 gattine di razza Blu di Russia incantano tutti con i loro occhi verdi e il pelo argentato

19 Gennaio 2020 • di Claudia Melucci
9.505
Advertisement

I gatti sono amati per il loro carattere indipendente, il loro fare enigmatico e imprevedibile. Esistono tante razze di gatto che negli anni hanno ottenuto l'ambito pedigree, ed alcune mostrano caratteristiche molto particolari. Al giorno d'oggi, poi, non è affatto raro trovare profili social dedicati a gatti, dove vengono pubblicate bellissime foto che li mostrano in tutto il loro splendore.

Xafi e Auri sono tra i gatti a cui è riservato proprio un profilo Instagram, ed è proprio qui che sono diventati famosi: ecco la bellissima coppia di gatti Blu di Russia.

Eccoli qua Xafi e Auri i due cuccioli di gatto Blu di Russia, di tipo americano. Si tratta di una razza di gatto molto particolare, contraddistinto da un pelo corto, fitto, morbidissimo, dalle sfumature grigrio-bluastre e occhi verdi. 

Xafi e Auri, in particolare, appartengono al sottogruppo tipo americano, i cui gatti appartenenti mostrano un corpo più slanciato con zampe lunghissime, orecchie più ampie e occhi rotondi. 

Advertisement

Xafi e Auri sono di un bellissimo colore grigio che alla luce del sole rivela di tanto in tanto sfumature blu chiaro. Gli occhi poi sono degni di nota: non sono solo verdi come vuole questa razza, ma mostrano diverse sfumature, in particolare toni tendenti al celeste verso la porzione centrale. 

Come gli altri gatti di questa razza, anche Xafi e Auri hanno modi gentili, tipici "da gatto", sono molto intelligenti e indipendenti per natura. Sono abilissimi scalatori, e amano appollaiarsi sulle spalle dei loro padroni. I gatti di questa razza sono dei giocherelloni, tanto che alcuni esemplari imparano anche alcuni comandi come i cuccioli di cane. 

Da questi gatti non aspettatevi miagolii: possono emettere dei brevi suoni simili a un cinguettio, ma in generale si tratta di una razza molto silenziosa. 

Advertisement

Xafi e Auri sono due femmine, nati rispettivamente nell'aprile 2016 e settembre dello stesso anno. Di fatto sono sorelle di sangue, essendo i genitori gli stessi, ma appartenenti a due cucciolate diverse. 

Advertisement

Essendo sorelle il loro aspetto è molto simile ma, a detta dei loro padroni, Anneken Prsck e il suo compagno, sono diverse tra loro come il giorno e la notte: Xafi, infatti, ha un manto un po' più chiaro e una muso più angolato. Auri, invece, è più scura e ha orecchie più grandi e un muso più tondo. Anche il loro miagolio è diverso, oltre alle movenze. 

Il nome di Xafi è un diminutivo di Xafira: è stato scelto per ricordare la lettera 'X' con cui era stata chiamata la cucciolata a cui apparteneva. Inoltre, Xafira ha a che fare con 'zaffiro', la gemma di colore blu che è anche una delle sfumature del pelo del gatto. 

Advertisement

Auri, invece, è il nome scelto per ricordare la cucciolata di appartenenza, indicata appunto con la lettera 'A'.

Nonostante le due gatte siano state avvicinate in momenti diversi, si sono subito adattate l'una all'altra. In poco tempo ognuna ha trovato il proprio spazio in casa ed ha trovato benefici nella compagnia dell'altra. 

Gli amanti dei gatti sicuramente apprezzeranno questa razza, e in particolare le due bellissime gattine Xafi e Auri: il loro sorriso enigmatico è ciò che di più affascina chi le incontra a casa o sul loro personalissima canale Instagram!

Tags: AnimaliGatti
Advertisement

Lascia il tuo commento!

Advertisement
Advertisement

Ti è piaciuta questa storia?

Clicca su "mi piace" e non perderti le migliori.

×

Già sono fan, grazie