Un pediatra di 92 anni in pensione continua a curare gratuitamente i bambini bisognosi - Curioctopus.guru
x
Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigarlo acconsenti al loro uso in conformità alla nostra privacy policy Ok
x
Un pediatra di 92 anni in pensione continua…
In Islanda è tradizione regalarsi libri a Natale e trascorrere le feste a leggerli sotto l'albero 6 benefici che il nostro corpo può ricavare se assumiamo ogni giorno la giusta quantità d'acqua

Un pediatra di 92 anni in pensione continua a curare gratuitamente i bambini bisognosi

06 Dicembre 2019 • di Claudia Melucci
26.197
Advertisement

I lavori non sono tutti uguali. Alcuni oltre alle competenze necessitano di una vera e propria vocazione: è il caso della professione del medico e nello specifico è il caso del dottor Ivan Fontoura, pediatra di 92 anni in pensione, che nonostante l'età non ha smesso di aiutare i suoi piccoli pazienti e continua a curare gratuitamente i bambini delle famiglie a basso reddito in Brasile. Uno straordinario esempio di amore e dedizione verso il prossimo.

Ivan Fontoura si è laureato in medicina nel lontano 1951. Sin da piccolo sapeva di voler fare il medico, in modo da poter aiutare e curare le persone. Nel corso dei suoi studi, poi, si è specializzato nella pediatria ed è diventato direttore dell'ospedale pediatrico Little Prince Hospital, a Curitiba, in Brasile. Si è ritirato in pensione nel 2005, ma la voglia di continuare a fare del bene non si è mai esaurita. 

 

Ora, pur essendosi lasciato alle spalle la soglia dei 90 anni, continua a visitare i bambini delle famiglie povere, dedicando due giorni alla settimana, il lunedì e il giovedì: "Aiuto i bambini senza fermarmi. Poi bevo una tazza di caffè tra un paziente e l'altro e dimentico persino di pranzare", ha affermato il medico. Le famiglie dei bambini sono molto contenti di poter usufruire di un servizio gratuito e soprattutto portato avanti da un medico brillante come il dottor Fontoura.

Advertisement

Fontoura se sente bem enquanto trabalha. Foto: Kelly Frizzo/BandNews Curitiba

Pubblicato da AGORA c/ Beto Oliveira su Domenica 28 luglio 2019

Compagna instancabile nella missione quotidiana del dottore è la moglie, Eva Fontoura, infermiera di professione, che lo assiste nelle visite del lunedì e del giovedì. È un impegno stancante e pieno di responsabilità, ma che il medico è deciso a portare avanti nonostante le difficoltà dovute agli anni: "Veniamo al lavoro e finiamo per divertirci e rendere la giornata migliore", dice il dottore. 

Il dottor Ivan Fontoura ha ricevuto nel 2007 il diploma di merito etico e professionale, ma ogni giorno raccoglie approvazione da parte dei suoi piccoli pazienti e delle loro famiglie: "Ho già guadagnato abbastanza denaro, quindi oggi ottengo solo soddisfazione. Per me essere un dottore è questo ”, ha concluso l'instancabile medico.

Advertisement

Lascia il tuo commento!

Advertisement
Advertisement

Ti è piaciuta questa storia?

Clicca su "mi piace" e non perderti le migliori.

×

Già sono fan, grazie