Arriva da Napoli la pasta che fa bene al cuore, arricchita con estratti di vinaccia - Curioctopus.guru
x
Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigarlo acconsenti al loro uso in conformità alla nostra privacy policy Ok
x
Arriva da Napoli la pasta che fa bene…
Dall'Olanda agli Stati Uniti: questi paesi possono insegnare a Venezia come difendersi dall'acqua Questa

Arriva da Napoli la pasta che fa bene al cuore, arricchita con estratti di vinaccia

1.705
Advertisement

Dalla facoltà di Farmacia dell'Università Federico II di Napoli arriva una bellissima novità per tutti gli amanti della pasta che cercano, però, di fare sempre attenzione alla propria salute: la pasta alla vinaccia di Taurasi che fa bene al cuore. La ricerca ha dimostrato l'efficacia dell'integrazione alimentare di estratti di Taurisolo nel mantenimento dell'integrità dei vasi sanguigni e nella riduzione delle ostruzioni vascolari. L'estratto di Taurisolo viene ottenuto dalle vinacce del vino e, oltre ad essere noto per la sua capacità di ostacolare la formazione dei radicali liberi, trova impiego anche come agente anti-invecchiamento e per contrastare o prevenire eventuali deficit cognitivi.

via: Ansa
immagine: Flickr / jimmyweee

L'estratto di vinaccia può essere assunto come integratore in pochi millimetri (che equivalgono ad un litro di vino) oppure in una pasta "arricchita". Gli elementi benefici contenuti nell'uva e nel vino che fanno bene alla salute umana, soprattutto per quanto riguarda la prevenzione delle malattie cardiovascolari, sono ormai noti, ma per assumerne quantità che abbiano un effetto benefico si dovrebbero bere 1,5 litri di vino al giorno, con tutte le ovvie controindicazioni del caso. Il team di ricerca dell'Università di Napoli, invece, ha messo a punto delle semplici pillole e flaconcini, oltre che una linea di pasta arricchita di estratto di vinaccia, che grazie ad una sola somministrazione contribuiscono ad apportare all'organismo un gran numero di sostanze preziose (l'equivalente di una intera bottiglia di vino). 

Tags: ScienzaCiboSalute
Advertisement

Lascia il tuo commento!

Ti è piaciuta questa storia?

Clicca su "mi piace" e non perderti le migliori.

×

Già sono fan, grazie