Smettiamo di baciare i neonati: con la stagione invernale aumentano i rischi di infezioni respiratorie - Curioctopus.guru
x
Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigarlo acconsenti al loro uso in conformità alla nostra privacy policy Ok
x
Smettiamo di baciare i neonati: con…
21 tatuaggi ispirati ai cartoni Disney che sono capaci di risvegliare il bambino che è in noi Questa donna giapponese crea delle sculture molto dettagliate utilizzando il cartone dei pacchi Amazon

Smettiamo di baciare i neonati: con la stagione invernale aumentano i rischi di infezioni respiratorie

1.717
Advertisement

La stagione invernale è sinonimo di giornate fredde e piovose un po' ovunque e, proprio a causa del clima più rigido del solito, non è raro andare incontro a influenze e raffreddori frequenti. Sono questi i periodi in cui anziani e bambini dovrebbero prestare più attenzione alla propria salute e non sottovalutare l'insorgere di quello che potrebbe sembrare "un banale raffreddore". Soprattutto i bambini al di sotto dei 4 anni e i neonati diventano più esposti al rischio di contrarre un'eventuale bronchiolite o polmonite, in inverno, a causa del cosiddetto Virus Respiratorio Sinciziale (RSV) ― un virus che ha la caratteristica di diffondersi in epidemie annuali. Dunque, i medici avvertono i genitori di fare molta attenzione e di prendere le dovute precauzioni come, ad esempio, evitare che parenti, amici o anche loro stessi, bacino troppo il neonato.

via: CDC

Si sa che quando si ha a che fare con neonati e bambini piccoli si ha l'istinto di spupazzarli e riempirli di baci e coccole. Con i neonati, però, bisognerebbe evitare di sbaciucchiarli costantemente o di prenderli in braccio, specialmente se non ci siamo adeguatamente lavati le mani. Ma, al di là dell'igiene personale, si tratta pur sempre di una creatura ancora indifesa che, se colpita da quello che in un adulto si manifesta con un semplice raffreddore, potrebbe andare incontro a complicazioni cliniche ben più gravi. Negli Stati Uniti, ad esempio, il virus respiratorio RSV è considerato una delle cause più comuni della bronchiolite e della polmonite nei bambini sotto l’anno di età.

È molto importante, dunque, non farsi prendere troppo dall'entusiasmo quando vediamo un neonato e resistere alla voglia di abbracciarlo e coccolarlo solo perché non riusciamo a smettere di pensare a quanto sia dolce e carino. I potenziali rischi che un neonato corre per aver ricevuto un semplice bacetto sulla guancia sono troppo alti ― evitiamo, quindi di avere certi comportamenti superficiali.

Tags: BambiniSaluteMedicina
Advertisement

Lascia il tuo commento!

Ti è piaciuta questa storia?

Clicca su "mi piace" e non perderti le migliori.

×

Già sono fan, grazie