Fallire è il presupposto essenziale per avere successo: lo dimostra una ricerca - Curioctopus.guru
x
Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigarlo acconsenti al loro uso in conformità alla nostra privacy policy Ok
x
Fallire è il presupposto essenziale…
Regali, sbadigli e piccoli dispetti: 9 modi in cui i nostri cani cercano di dirci qualcosa I gatti dell'Ermitage: da più di 200 anni proteggono il prestigioso Palazzo dall'invasione dei topi

Fallire è il presupposto essenziale per avere successo: lo dimostra una ricerca

25 Novembre 2019 • di Giuseppe Varriale
1.699
Advertisement

Quante volte, guardando persone con una carriera brillante, ci siamo chiesti quale fosse il segreto del loro successo? La risposta più ovvia è che le persone di successo si sono impegnate di più oppure avevano, fin dall'inizio, mezzi superiori a loro disposizione.

O, infine, che hanno avuto semplicemente più fortuna. Ebbene, non è così: secondo la scienza, infatti, il successo deriva dal... fallimento!

via: Nature.com
immagine: Pxhere

Dashun Wang, professore associato di management e organizzazioni presso la Kellogg School of Management della Northwestern University, ha da poco portato a termine uno studio riguardante proprio l'importanza del fallimento per il raggiungimento del successo. La ricerca ha preso in esame le domande di sovvenzione presentate al National Institutes of Health, alla ricerca dell'elemento chiave della loro accettazione.

Wang e gli altri autori dello studio hanno perciò preso in esame ben 776.721 domande presentate tra il 1985 e il 2015 e hanno scoperto che ad essere accettate sono state quelle che hanno "fallito di più".

Wang ha voluto però precisare che non è il semplice fallimento a rappresentare la chiave del successo: ciò che conta è imparare dai propri sbagli ed elaborare il prima possibile strategie che riescano a superare i vecchi errori.

Analizzando i dati in proprio possesso, infatti, Wang ha scoperto che i progetti di maggior successo sono quelli che mostrano fallimenti più ravvicinati nel tempo. Ciò significa che le persone di successo imparano dai propri errori più velocemente degli altri e che sanno apportare delle modifiche ai propri progetti in un tempo minore, senza perdersi in inutili dettagli. E questo vale in tutti i campi.

Uno studio che analizza un argomento interessante, da una prospettiva di sicuro originale. Ci insegna che non importa quanto si fallisca: ciò che conta è rialzare subito la testa e mettersi al lavoro il prima possibile.

Advertisement

Lascia il tuo commento!

Ti è piaciuta questa storia?

Clicca su "mi piace" e non perderti le migliori.

×

Già sono fan, grazie