In Australia decine di roghi boschivi avrebbero causato la morte di centinaia di koala - Curioctopus.guru
x
Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigarlo acconsenti al loro uso in conformità alla nostra privacy policy Ok
x
In Australia decine di roghi boschivi…
Troppa sofferenza per anatre ed oche: New York mette fuori legge il foie gras In Giappone un incendio ha completamente distrutto il castello di Okinawa, Patrimonio dell'Unesco

In Australia decine di roghi boschivi avrebbero causato la morte di centinaia di koala

1.223
Advertisement

È un mammifero altamente vulnerabile che, per sopravvivere, ha bisogno di habitat specifici e ben definiti. Stiamo parlando del koala, il piccolo marsupiale australiano che ormai da tempo è stato dichiarato una specie a rischio, tanto da essere considerato funzionalmente estinto.

Ciò significa che il numero degli esemplari viventi di questo animaletto non è più sufficiente a garantirne un ruolo nell'ecosistema e la sopravvivenza di nuove generazioni. A questa situazione già di per sé critica, per i koala è arrivata una nuova, preoccupante minaccia: gli incendi che, dal mese di ottobre 2019, hanno devastato oltre 2000 ettari del loro habitat ideale. Vediamo in dettaglio.

immagine: Pixabay

Nel Nuovo Galles del Sud, Stato dell'Australia sud-orientale, e per la precisione nei pressi della città di Port Macquarie, un enorme rogo è divampato probabilmente per colpa di un fulmine. A catena, si sono così sviluppate decine di altri roghi un po' in tutta la regione, e le difficoltà per contenerli sono state notevoli

A fare le spese delle migliaia di ettari di bosco andati in fumo, purtroppo, sono stati proprio i koala. La zona dove sono divampati i terribili incendi, infatti, è uno degli habitat ideali per i piccoli mammiferi, i quali trovano lì terreno fertile e vegetazione in grado di proteggerli.

Ma sono proprio le piante, i rifugi principali di questi animali, a mettere a rischio la loro sopravvivenza, in quanto bruciando, coinvolgono nelle fiamme anche i koala, che rischiano così di rimanere intrappolati. Le autorità locali e veterinarie hanno stimato che, in soli 3 giorni, abbiano perso la vita circa 350 esemplari.

Una situazione davvero critica per i poveri mammiferi. Non è infatti la prima volta che i koala rimangono vittime degli incendi boschivi, e ciò è dovuto soprattutto alle loro caratteristiche fisiche e caratteriali. Sono animali piuttosto lenti e pigri, che tendono ad affrontare simili disastri semplicemente salendo sugli alberi e raggomitolandosi.

Advertisement

Mettersi in sicurezza, tuttavia, può essere reso difficile, se non impossibile, dalle fiamme che si sviluppano sui tronchi, e il loro modo di proteggersi piuttosto statico può senz'altro costituire un pericolo.

In difesa dei koala, la mobilitazione di operatori e volontari è stata massiccia. Strutture ospedaliere specifiche dove accogliere e curare i mammiferi superstiti hanno tentato tutto il possibile per garantire la sopravvivenza di questo piccolo ma simbolico animaletto.

Advertisement

Lascia il tuo commento!

Advertisement
Advertisement

Ti è piaciuta questa storia?

Clicca su "mi piace" e non perderti le migliori.

×

Già sono fan, grazie