Questo ragazzo ha ripulito decine di laghi e stagni nel suo Paese per affrontare il problema dell'inquinamento - Curioctopus.guru
x
Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigarlo acconsenti al loro uso in conformità alla nostra privacy policy Ok
x
Questo ragazzo ha ripulito decine di…
Nell'estate 2019 sono stati battuti quasi 400 record di temperature: mai così alte nella storia A Bologna esiste un asilo che insegna ai bambini a giocare spensierati immersi nella Natura

Questo ragazzo ha ripulito decine di laghi e stagni nel suo Paese per affrontare il problema dell'inquinamento

1.138
Advertisement

Al mondo ci sono almeno 844 milioni di persone che non hanno libero accesso all'acqua potabile ― un dato sconvolgente che lascia indovinare le proporzioni della crisi ambientale che il mondo sta affrontando. Una delle cause principali è l'inquinamento delle acque, dovuto all'attività industriale dell'uomo. Fortunatamente, ci sono persone come Ramveer Tanwar, un ragazzo indiano che non sopporta il pensiero di starsene con le mani in mano, senza poter far nulla contro questo gravoso problema e che, finalmente, ha deciso di agire.

 

Per fortuna esistono persone come Ramveer Tanwar, un giovane di 26 anni, che ha deciso di aiutare le persone del suo villaggio, salvando dozzine di laghi e stagni. Un bel giorno Ramveer realizzò che tutti i laghetti e gli stagni dove giocava da bambino vicino casa sua, erano gradualmente scomparsi. Anche molte altre zone erano diventate, nel corso del tempo, adibite a zone di scarico. Decise, dunque, di cambiare questa triste tendenza e di educare le persone sull'importanza di avere acqua pulita.

Non è stato facile per Ramveer convincere, all'inizio, le persone del suo villaggio a collaborare. Il giovane ha iniziato a dare lezioni ai bambini del suo villaggio, in modo da educarli e sensibilizzarli su un problema che li riguardava in prima persona. Fortunatamente, anche loro hanno avvertito il bisogno di fare qualcosa per le loro risorse idriche prosciugate e hanno subito cominciato una campagna di convincimento con i loro genitori: informare è la prima regola da seguire se si vogliono cambiare le cose. Purtroppo, gli abitanti del villaggio non si sono lasciati convincere troppo facilmente dall'idea che un giorno sarebbero potuti rimanere senza un goccio d'acqua.

Advertisement

Dopo questo primo risultato deludente, Ramveer decise che doveva agire, ancora una volta, in prima persona, proprio come aveva fatto con i piccoli studenti. Armatosi di buona pazienza, è andato di casa in casa da tutti gli abitanti del villaggio, per spiegare loro quale fosse il problema dell'esaurimento delle risorse idriche e come poterlo risolvere. Successivamente, ha chiesto agli studenti di far riunire, ogni domenica, tutti i loro genitori in un posto a scelta, dove lui stesso avrebbe tenuto delle presentazioni pubbliche per informare gli abitanti sui metodi di conservazione dell'acqua. Alla fine, qualcosa si è mosso: gli abitanti del villaggio hanno iniziato a rendersi conto del problema e che avrebbero dovuto affrontarlo seriamente.

Gli sforzi di Ramveer sono stati ufficialmente riconosciuti dalle autorità e, soprattutto, hanno dato risultati tangibili. Nel 2015 Ramveer, il suo team di volontari, i suoi studenti e i loro genitori hanno rimosso tutta la spazzatura da uno stagno. Non solo l'hanno ripulito, ma hanno anche piantato degli alberi intorno ad esso. La buona notizia si diffuse rapidamente e, ben presto, persone provenienti anche da altri villaggi e distretti iniziarono a chiedere aiuto a Ramveer per ripulire i loro laghi.

Rain makes this earth more beautiful.

Pubblicato da Ramveer Tanwar su Mercoledì 1 agosto 2018

Grazie ai molti volontari e ai cittadini appassionati, sono state ripulite dozzine di laghi e stagni ed è stata portata avanti una capillare campagna di informazione per prevenire e arginare il più possibile l'inquinamento. 

Advertisement

L'esempio di Ramveer dimostra quanto sia possibile cambiare il mondo in meglio, se lo si desidera e se ci si applica a fondo.

Tags: GreenStorieAmbiente
Advertisement

Lascia il tuo commento!

Advertisement
Advertisement

Ti è piaciuta questa storia?

Clicca su "mi piace" e non perderti le migliori.

×

Già sono fan, grazie