Come fare la differenziata correttamente: 8 errori comuni che si commettono senza neanche accorgersene - Curioctopus.guru
x
Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigarlo acconsenti al loro uso in conformità alla nostra privacy policy Ok
x
Come fare la differenziata correttamente:…
Le api sono state dichiarate l'essere vivente più importante della Terra Jimmy Carter ha costruito una fattoria solare che offre il 50% di energia rinnovabile alla sua città

Come fare la differenziata correttamente: 8 errori comuni che si commettono senza neanche accorgersene

4.419
Advertisement

La raccolta differenziata dei rifiuti è una pratica a cui tutti siamo più o meno abituati al giorno d'oggi, anche se, a volte, alcuni si straniscono ancora per il dover gettare degli scarti in un secchio piuttosto che in un altro. Fatevene una ragione: la raccolta differenziare è utile per separare ogni tipo di rifiuto in modo tale da indirizzarlo verso un più adatto trattamento di smaltimento o recupero, dunque è essenziale saperla fare bene. Carta, vetro, alluminio, plastica, organico ―tutto ha una sua destinazione più appropriata. Nonostante ormai siano presenti delle indicazioni sulla differenziata persino sugli imballaggi dei prodotti, è ancora molto comune commettere degli errori quando si getta la spazzatura. Ecco i più comuni, assolutamente da evitare.

via: Ama Roma

1. Non mettere i rifiuti uno dentro l'altro per risparmiare spazio, perché probabilmente saranno di 2 materiali differenti che dovrai gettare in due secchi distinti.

immagine: Reddit

2. Gli scontrini fiscali non vanno nella "carta straccia", bensì nell'indifferenziata. Gli scontrini di solito sono fabbricati con carta per la stampa termica e contengono bisfenolo A, che può inquinare le acque e l'ambiente tramite la carta riciclata.

Advertisement

3. Prima di buttare la plastica, ad esempio un vasetto di yogurt, risciacqua il contenitore e assicurati di separare il coperchio di alluminio dal vasetto di plastica.

4. Puoi buttare le bustine del tè nei contenitori della raccolta di materiale organico.

immagine: Flcikr / Naama ym

5. Il cartone usato della pizza se non è troppo sporco va nella carta, mentre se ci sono incrostazioni di cibo bisogna dividere le parti più pulite (che vanno nella carta) da quelle più sporche di cibo, che vanno nell'umido.

Advertisement

6. I contenitori in Tetra Pak sono di un materiale misto ma non per questo devono essere gettati nell'indifferenziata. Solitamente va con la carta o con la plastica. Se va con la carta ma ha il tappo in plastica, ricordatevi di rimuoverlo prima di gettare il cartone.

immagine: Flickr / Tetra Pak

7. Gli oli esausti di frittura o gli oli dei cibi in scatola, non vanno nell'umido! Devono essere raccolti in bottiglie (non vanno dunque versati nel lavandino!) e smaltite negli appositi centri di raccolta.

Advertisement

8. L'alluminio può essere riciclato eccome! Carta stagnola, vaschette e e lattine vanno sciacquate per rimuovere residui di cibo e gettati negli appositi bidoni che variano da Comune a Comune: a volte nel vetro, a volte nella plastica, a volte hanno dei secchioni a parte.

Advertisement

Lascia il tuo commento!

Advertisement
Advertisement

Ti è piaciuta questa storia?

Clicca su "mi piace" e non perderti le migliori.

×

Già sono fan, grazie