In questa scuola il cibo non servito a mensa viene impacchettato e donato agli alunni bisognosi - Curioctopus.guru
x
Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigarlo acconsenti al loro uso in conformità alla nostra privacy policy Ok
x
In questa scuola il cibo non servito…
In Francia è stato ritrovato un femore gigante di dinosauro, vissuto 140 milioni di anni fa Un'azienda giapponese ha sviluppato delle scarpe con GPS incorporato, per aiutare gli anziani a non perdersi

In questa scuola il cibo non servito a mensa viene impacchettato e donato agli alunni bisognosi

2.345
Advertisement

Viviamo in un mondo in cui spesso squilibri e contraddizioni sono evidenti. Nelle nostre società, esistono problemi che affliggono moltissime persone e che spesso si trovano contrapposti ad altri che si trovano al loro esatto opposto. 

Basta pensare, a questo proposito, ai 12 milioni di bambini che negli Stati Uniti non dispongono di cibo a sufficienza e confrontare questa cifra con l'altissimo numero di loro coetanei che invece soffrono di obesità. La cosa preoccupante, in tutto ciò, è che il cibo si spreca

Proprio così: invece di prendere coscienza e destinare ciò che non si utilizza a chi ne ha bisogno, si stima che sia ancora moltissimo il cibo buono che finisce nella spazzatura. E ciò non riguarda solo gli USA, ma è uno dei più grandi controsensi del mondo intero. L'iniziativa di una scuola dell'Indiana, in questo panorama, ci sembra davvero encomiabile.

via: CBS News

Si tratta dell'Elkhart County Community School, ed è un istituto che ha deciso di dire "basta" agli sprechi. I bambini che frequentano il plesso, durante la settimana, ricevono regolarmente colazione pranzo. Tuttavia, durante i fine settimana, se vivono in situazioni familiari di difficoltà economiche, possono di frequente rimanere senza cibo.

Grazie all'organizzazione no profit Cultivate, allora, si è cominciato a recuperare il cibo cucinato dalla mensa scolastica per offrirlo, ogni venerdì, ai ragazzi le cui famiglie versano in condizioni disagiate. Veri e propri "pacchetti" vengono preparati ogni giorno: al loro interno, le pietanze cucinate ma non servite, che altrimenti verrebbero gettate via.

Le confezioni con il cibo, riciclabili, vengono conservate congelate fino al venerdì, quando, dentro apposite borse termiche, vengono consegnate agli studenti che ne hanno bisogno. Carne, verdure e altro ancora: non si tratta di avanzi, ma di cibo mai trattato né consegnato fuori dalla mensa, pietanze delle quali sarebbe un vero peccato non poter usufruire.

L'iniziativa della scuola di Elkhart ha raccolto un successo enorme, sia tra gli organizzatori che tra il personale scolastico. Certo, non servirà a fermare gli sprechi e gli squilibri alimentari, ma rappresenta sicuramente un modello da seguire per tutti.

Soprattutto, può ispirare molte altre persone e istituzioni ad agire nel concreto per aiutare chi ne ha bisogno. Pensate solo se ogni scuola, ogni hotel, ogni ristorante, iniziasse a fare come questa scuola: saremmo già un bel po' avanti!

Tags: ScuolaCuriosiAmbiente
Advertisement

Lascia il tuo commento!

Ti è piaciuta questa storia?

Clicca su "mi piace" e non perderti le migliori.

×

Già sono fan, grazie