I preziosi consigli di Maria Montessori per avvicinare i bambini alla lettura in maniera naturale - Curioctopus.guru
x
Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigarlo acconsenti al loro uso in conformità alla nostra privacy policy Ok
x
I preziosi consigli di Maria Montessori…
Migliaia di candele per riscaldare i vigneti dell'Alto Adige durante il freddo record: la panoramica è mozzafiato 15 specie più uniche che rare che non sapevate esistessero in Natura

I preziosi consigli di Maria Montessori per avvicinare i bambini alla lettura in maniera naturale

07 Maggio 2019 • di REDAZIONE
2.007
Advertisement

Sviluppo sensoriale, cognitivo ed emotivo. Così potremmo riassumere in breve i benefici che porta, secondo il metodo educativo Montessori, l'avviamento alla lettura nei bambini.

I libri sono dei veri e propri strumenti di crescita, oggetti fondamentali nei processi di sviluppo dei più piccoli. Avviarli alla lettura in maniera organizzata, graduale e opportuna a seconda dell'età rappresenta infatti un dovere imprescindibile degli educatori, siano essi maestri o genitori.

Già dalla lettura ad alta voce di testi, secondo diversi studi, si traggono numerosi benefici. Ascoltando un adulto che legge, il bimbo non solo è coinvolto nell'ascolto, ma può anche interagire col lettore e con gli altri suoi simili che lo circondano.

immagine: Wikimedia

I libri tattili, con colori vivaci, in tessuto o materiali morbidi da poter mordere, poi, sono pensati specificamente per far sviluppare manualità, vista e gusto. Processi importantissimi secondo il metodo Montessori, molto spesso basato sull'esperienza diretta come forma di crescita.

Col passare dei mesi, interagire con i libri e ascoltare qualcuno che legge sarà poi un'attività utile per la coordinazione (magari girando le pagine), la concentrazione, la comprensione e lo sviluppo del linguaggio dei più piccoli.

Senza contare il coinvolgimento emotivo che una storia può suscitare. Se un genitore o un educatore riesce a divertire o emozionare un bimbo con le storie che legge, la lettura sarà considerata in futuro come un momento interessante e stimolante.

immagine: i410hlr/Pixabay

Per i genitori, poi, ritagliarsi un momento a tu per tu con i bambini per leggere una storia, magari prima di dormire o mentre si viaggia, rappresenta un passaggio davvero importante. Il bimbo, così, saprà apprezzare l'attenzione dedicata, soprattutto se non verrà forzato qualora dovesse dimostrare poco interesse. 

E sarà proprio quando i bambini saranno in età da lettura che si cominceranno a raccogliere i frutti degli insegnamenti montessoriani per l'avviamento a questa fondamentale attività.

A quel punto, attraverso vari giochi ed esercizi divertenti e utili allo stesso tempo, sarà il momento di aiutare il bambino a mettere in relazione ciò che legge con ciò che lo circonda.

Advertisement
immagine: Maxpixel.net

Associare caratteri e parole agli oggetti, oppure intere frasi ad azioni da compiere: così lo stupore e la curiosità della nuova esperienza diventeranno strumenti di crescita

Secondo gli insegnamenti della Montessori, però, è sempre utile ricordarsi di non accelerare questi processi. Insistere affinché si legga tutto in maniera corretta e velocemente può ottenere l'effetto contrario e far quindi spegnere la curiosità, elemento portante dello sviluppo infantile.

Tags: BambiniUtili
Advertisement

Lascia il tuo commento!

Advertisement
Advertisement

Ti è piaciuta questa storia?

Clicca su "mi piace" e non perderti le migliori.

×

Già sono fan, grazie