Lotta all'inquinamento ambientale: stop alle bottiglie di plastica nelle università italiane - Curioctopus.guru
x
Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigarlo acconsenti al loro uso in conformità alla nostra privacy policy Ok
x
Lotta all'inquinamento ambientale: stop…
Le 10 cose che facciamo ai nostri cani e che danno loro un enorme fastidio Barumini, il castello più antico dell'Occidente si trova in Sardegna

Lotta all'inquinamento ambientale: stop alle bottiglie di plastica nelle università italiane

6.097
Advertisement

La lotta all'inquinamento delle plastiche nell'ambiente parte spesso anche da straordinarie iniziative controcorrente prese da associazioni e organizzazioni insospettabili. La salvaguardia del nostro pianeta e del suo benessere passa soprattutto attraverso i gesti eco-sostenibili che possiamo fare nella vita quotidiana.

Il tentativo di ridurre il consumo di bottiglie di plastica in difesa dell'ambiente arriva dall'Università Bicocca di Milano.

immagine: Facebook

La decisione presa dall'ateneo italiano ha avuto inizio 2016 con la conseguente installazione di sei erogatori di acqua liscia e gasata, passati poi al numero di 14 e che, entro la fine del 2019, potrebbero arrivare a 20 all'interno dell'università milanese; sottoposti a controlli mensili, gli erogatori della Bicocca sono costituiti di filtri a carboni attivi e lampade UV per garantire che l'acqua in uso sia debitamente sterilizzata e potabile.

Di ottima qualità, l'acqua erogata nell'università è di rete, non possiede sostanze contaminanti e presenta un livello di sali minerali media tale da passare il miglior test sulla potabilità della stessa.

immagine: Mr.TinDC/Flickr

Per sostenere l'iniziativa, l'università della Bicocca ha donato 12.000 borracce ai 3.000 dipendenti dell'ateneo e i primi risultati sono stati incoraggianti; infatti ogni erogatore consuma 80 litri al giorno, per un totale di circa 400 mila litri d’acqua che sono pari a un risparmio auspicabile di circa 250 mila bottiglie di plastica da mezzo litro!

L'iniziativa del'ateneo milanese ha condotto il 4 febbraio 2019 alla sigla di un accordo tra la Crui (Conferenza dei rettori delle università italiane) , l'Associazione Marevivo e il Consorzio interuniversitario per le scienze (Conisma) per la distribuzione di borracce in metallo a studenti e personale delle università italiane , l'incentivazione dell'uso degli erogatori di acqua e del caffè, e addirittura un premio ai servizi di ristorazione all'interno degli atenei coinvolti che decidono di abbandonare l'utilizzo della plastica monouso.

La rivoluzione per la salvaguardia del nostro ambiente parte anche dalle università italiane!

 

Tags: CuriosiGreenAmbiente
Advertisement

Lascia il tuo commento!

Ti è piaciuta questa storia?

Clicca su "mi piace" e non perderti le migliori.

×

Già sono fan, grazie