9 ragioni per abbandonare le bottiglie di plastica e iniziare ad usare l'acqua del nostro rubinetto - Curioctopus.guru
x
Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigarlo acconsenti al loro uso in conformità alla nostra privacy policy Ok
x
9 ragioni per abbandonare le bottiglie…
5 persone che sono diventate milionarie nei modi più inaspettati In Norvegia è stato completato il primo ristorante subacqueo d'Europa... e sembra di stare in un altro mondo

9 ragioni per abbandonare le bottiglie di plastica e iniziare ad usare l'acqua del nostro rubinetto

44.273
Advertisement

Non c'è niente di meglio nelle calde giornate d'estate di un bicchiere di acqua fresca; che la consumiamo in bottiglia o ne facciamo uso prendendola dal rubinetto della nostra casa, l'acqua è la fonte primaria che ci assicura vita e refrigerio.

Forse però non tutti sanno che il consumo della bevanda nelle bottiglie non solo ha un costo 2000 volte superiore a quello dell'uso che se ne fa direttamente dal rubinetto, ma ci sono anche delle considerevoli disparità nella qualità e nella salubrità del'acqua.

Un recente studio ha affermato che l'acqua consumata dal rubinetto potrebbe essere più salubre di quella imbottigliata, questo a causa della contaminazione di particelle di microplastica presenti nei contenitori.

Ecco perché dovreste subito abbandonare il consumo di acqua nelle bottiglie di plastica secondo i più recenti studi.

  • Il primo caso di vendita di acqua minerale in bottiglia è documentato al 1760 a Boston, per scopi terapeutici
  • Nel 2016, la popolazione americana ha consumato più acqua in bottiglia che soda; ad oggi, è la nazione che fa più uso al mondo di acqua imbottigliata tranne la Cina
  • Costa all'incirca 2000 volte di più consumare acqua in bottiglie di plastica che dal rubinetto di casa
  • Alcune marche di bevande hanno investito nell'imbottigliamento aggiungendo ossigeno e particelle nuove, sabotando le campagne per il consumo più salutare di acqua dai rubinetti 
immagine: Kaboompics/pexels
  • L'acqua di rubinetto è molto più analizzata e testata con frequenza rispetto alla bevanda in bottiglia; a condurre i test di salubrità dell'acqua è l'agenzia per la protezione ambientale
  • L'incremento di consumo di acqua in bottiglia è legato al timore crescente e alla diffidenza verso la qualità dei rubinetti di casa; nel 2017 il 63% della popolazione americana ha mostrato preoccupazione rispetto ai rischi di inquinamento dell'acqua pubblica
  • Nonostante la maggior parte delle persone si lamenti del sapore dell'acqua di rubinetto, soltanto un terzo saprebbe riconoscere la differenza ad occhi chiusi. Il test è stato condotto dalla Boston University
  • Il materiale usato per realizzare le bottiglie di plastica che contengono l'acqua che consumiamo deriva dai sottoprodotti del petrolio. Lo ha affermato la American Chemistry
Advertisement
immagine: Pxhere
  • Per ogni sei bottiglie di plastica utilizzate, soltanto una viene riciclata. Lo dice una ricerca della National Geographic.

Se questi fatti vi hanno convinto, è forse giunto il momento di mettere da parte l'uso di materiali di plastica e dare una svolta al nostro modo di consumare l'acqua!

Advertisement

Lascia il tuo commento!

Advertisement
Advertisement

Ti è piaciuta questa storia?

Clicca su "mi piace" e non perderti le migliori.

×

Già sono fan, grazie