Il Giardino dei Tarocchi, il meraviglioso parco toscano in equilibrio tra arte e mistero - Curioctopus.guru
x
Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigarlo acconsenti al loro uso in conformità alla nostra privacy policy Ok
x
Il Giardino dei Tarocchi, il meraviglioso…
26 epiche creazioni di design che ci colpiscono per originalità ed efficacia 9 specie animali che sono dotate di straordinari super-poteri

Il Giardino dei Tarocchi, il meraviglioso parco toscano in equilibrio tra arte e mistero

2.200
Advertisement

Nel centro Italia, precisamente in Toscana, si trova uno dei luoghi più magici e particolari che si possano visitare nel Bel Paese. È il Giardino dei Tarocchi, un parco che prende ispirazione dal Park Güell di Barcellona e dal Parco dei Mostri di Bomarzo. Finita di costruire negli anni '90, questa opera d'arte a cielo aperto attira migliaia di visitatori, che rimangono affascinati dalle imponenti sculture e dall'alone di mistero ed esoterismo che avvolge tutto quanto il parco...

In provincia di Grosseto, precisamente a Garavicchio, nei pressi di Pescia Fiorentina, si trova un parco artistico veramente unico nel suo genere. Si chiama "Il Giardino dei Tarocchi" ed è stato realizzato dall'artista franco-statunitense Niki de Saint Phalle. Si tratta di un giardino delle meraviglie con statue alte fino a 15 metri che raffigurano il sogno magico e spirituale della vita dell'artista.

Numerosi artisti e personaggi di spicco hanno affiancato la scultrice, regista e pittrice in questa opera visionaria, per la quale ha impiegato ben 17 anni di duro lavoro tra il 1979 e il 1996. Il parco si estende per circa 200 ettari ed è "abitato" da 22 statue che rappresentano i principali Arcani dei tarocchi che appunto danno il nome a questo spazio.

Advertisement

Le statue sono state realizzate con uno scheletro di acciaio rivestito poi con vetri, specchi e ceramiche colorate, per donare a queste imponenti creazioni una sensazione di mistero ed esoterismo che accompagnano i visitatori per tutto il percorso.

Le sculture più famose sono quelle sovrapposte della Papessa e del Mago che si ergono all'entrata del parco. Queste due figure sono i primi Arcani dei Tarocchi e segnano l'inizio del percorso di visita.

Advertisement

Lungo i sentieri e le strade è possibile imbattersi in incisioni e cartelli: sono frasi di speranza, memorie e appunti che aiutano i visitatori a calarsi ancor di più in questa ambientazione fiabesca.

Queste sono soltanto alcune delle immagini di ciò che è possibile trovare nel Giardino dei Tarocchi: statue e ambientazioni si snodano in quest'area dove natura e arte si incontrano. Questo luogo è senza ombra di dubbio uno dei luoghi più magici e iconici che si possano visitare in Italia!

Tags: ViaggiArteDesign
Advertisement

Lascia il tuo commento!

Advertisement
Advertisement

Ti è piaciuta questa storia?

Clicca su "mi piace" e non perderti le migliori.

×

Già sono fan, grazie