La misteriosa acustica della piramide Maya di Kukulkan: questo è il suono che si ottiene battendo le mani - Curioctopus.guru
x
Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigarlo acconsenti al loro uso in conformità alla nostra privacy policy Ok
x
La misteriosa acustica della piramide…
Esiste un magnifico angolo di Giappone nascosto tra i parchi del centro Italia Un ragazzo muore dopo aver mangiato della pasta lasciata per troppo tempo a temperatura ambiente

La misteriosa acustica della piramide Maya di Kukulkan: questo è il suono che si ottiene battendo le mani

13.625
Advertisement

Le piramidi sono uno dei misteri irrisolti dell'umanità: sono state costruite da civiltà distanti migliaia di chilometri e di epoche diverse ma rimangono ugualmente incerti i metodi costruttivi e il motivo per il quale fu scelta proprio questa particolare forma. Oltre alla Grande Piramide di Giza, famosa e affascinate tanto per la sua maestosità quanto per il mistero in cui è avvolta, in Messico nel complesso archeologico di Chichén Itzá esiste l'imponente piramide di Kukulkan, conosciuta anche come El Castillo, nota per gli effetti sonori che emette. 

La piramide di Kukulkan è uno dei luoghi più affascinanti da visitare in Messico, si trova nel complesso archeologico di Chichén Itzá ed è famosa per dare vita a dei fenomeni sonori molto particolari.  È stato dimostrato infatti come questa importante struttura dedicata all'omonimo dio della civiltà Maya, sia stata costruita e pensata per riprodurre il verso del quetzal, un uccello sacro venerato da queste antiche popolazioni. Dopotutto sia il dio Kukulkan che il dio Quetzalcoatl erano entrambi "due serpenti piumati" e secondo alcune ricostruzioni si potrebbe trattare proprio della stessa figura mitologica.

Quando le onde sonore rimbalzano sulla base dell'antica piramide, vengono ricreati dei suoni simile al verso di questo uccello. Il fenomeno può essere innescato solamente battendo le mani quando si è posizionati alla base della scala principale, una cosa veramente notevole se si pensa che venne costruita tra il IX e il XII secolo. Tale fenomeno è stato scoperto per la prima volta nel 1998 dall'architetto David Lubman, gli esperti stanno ancora cercando di capire se questo effetto di eco sia una conseguenza casuale dell'architettura. Recenti studi sembrano avvalorare la tesi dell'intenzionalità di voler produrre suoni sorprendenti, anche se appare improbabile che gli antichi progettisti sapessero con esattezza il suono che sarebbe venuto fuori. Insomma una serie di misteri che rendono questo sito archeologico ancora più affascinante e iconico!

Guarda il Video:

Tags: CuriosiStoria
Advertisement

Lascia il tuo commento!

Ti è piaciuta questa storia?

Clicca su "mi piace" e non perderti le migliori.

×

Già sono fan, grazie