I bambini a cui i genitori leggono spesso guadagnano 8 mesi di vantaggio nello sviluppo del linguaggio - Curioctopus.guru
x
Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigarlo acconsenti al loro uso in conformità alla nostra privacy policy Ok
x
I bambini a cui i genitori leggono spesso…
Questo artista giapponese crea con i palloncini le più belle sculture che abbiate mai visto Una città di castelli abbandonati: sembra un parco giochi, invece è un centro residenziale in Turchia

I bambini a cui i genitori leggono spesso guadagnano 8 mesi di vantaggio nello sviluppo del linguaggio

2.364
Advertisement

Il potere della lettura sui bambini piccoli è stato confermato. Si sapeva già che leggere facesse bene, anche ai bambini che non hanno ancora imparato a parlare: sfogliare un libro davanti a loro significa accendere la curiosità di conoscere il nome di questo e di quell'altro.

Un ultimo studio ha quantificato esattamente il beneficio di leggere ai bambini ed è risultato che quelli a cui i genitori leggono spesso hanno un vantaggio di otto mesi nello sviluppo delle abilità linguistiche. 

immagine: pexels.com

Otto mesi di vantaggio nello sviluppo del linguaggio possono sembrare pochi, ma non lo sono affatto se rapportati a bambini di meno di cinque anni. Possedere un vantaggio di otto mesi sullo sviluppo delle abilità linguistiche significa una maggiore capacità di comprendere le informazioni e di farsi domande su ciò che non si sa.

Il dato è emerso da uno studio della Newcastle University, che ha preso in esame i risultati delle ricerche condotte sulla lettura negli ultimi 40 anni. "Era noto che leggere facesse bene allo sviluppo dei bambini, ma che il vantaggio fosse di ben 8 mesi è stata una sorpresa per tutti. Otto mesi comportano una grande differenza nello sviluppo delle abilità linguistiche, soprattutto quando si tratta di bambini sotto i 5 anni" ha detto James Law, professore di scienze del linguaggio.

immagine: pexels.com

Avvicinare i bambini alla lettura, quindi, non ha né una data di inizio né una data di scadenza: si può iniziare prestissimo a sfogliare un libro colorato davanti a un bambino e stimolarlo alla curiosità, per poi passare a testi più strutturati, come favole e brevi romanzi. 

Avvicinarsi alla lettura, all'inizio con il coinvolgimento dei genitori, è un dono che ripagherà in perspicacia, personalità e apertura mentale: tutte capacità che permetteranno al futuro adulto di vivere meglio con se stesso e nel mondo!

Source:

Tags: BambiniLibriUtili
Advertisement

Lascia il tuo commento!

Ti è piaciuta questa storia?

Clicca su "mi piace" e non perderti le migliori.

×

Già sono fan, grazie