11 segnali del linguaggio del corpo che ci dicono cosa pensano veramente le persone - Curioctopus.guru
x
Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigarlo acconsenti al loro uso in conformità alla nostra privacy policy Ok
x
11 segnali del linguaggio del corpo…
Che cosa significa avere una personalità di tipo A, B, C, o D e come sfruttare questa conoscenza Batsto Village, la città fantasma perfettamente conservata che racconta un pezzo di storia

11 segnali del linguaggio del corpo che ci dicono cosa pensano veramente le persone

17 Novembre 2018 • di Alberto Ragazzini
9.208
Advertisement

Non è mai facile capire le intenzioni delle persone che abbiamo di fronte. Spesso siamo costretti a basarci sulla fortuna o sulla fiducia che proviamo a primo impatto su uno sconosciuto. Molti invece si affidano ai segnali del linguaggio del corpo, una tecnica psicologica che permette di interpretare tutti quei segnali non verbali che una persona trasmette involontariamente. Anche se si tratta di una disciplina spesso presa sotto gamba, quello che stiamo per proporvi sono 11 segnali e gesti basilari che le persone lanciano inconsciamente utili per interpretare quello che pensano realmente. 

1. Una vigorosa stretta di mano

immagine: Pexels

Di solito le persone che vi stringono la mano in modo un po' troppo "vigoroso" vogliono in qualche modo impressionarvi fin da subito, dimostrandovi fermezza, consapevolezza, sicurezza e determinazione

2. Guardare verso il basso

Quando una persona evita il vostro sguardo potrebbe essere in realtà è molto attratta da voi. Provate a farci caso: se mentre parlate vi fissa senza batter ciglio e appena ricambiate il suo sguardo questa persona lo distoglie, potrebbe proprio significare che nutre dell'interesse nei vostri confronti. Potrebbe essere molto utile da decifrare durante il primo appuntamento!

Advertisement

3. Incrociare le gambe

Una persona con le gambe incrociate potrebbe essere molto insicura e aver bisogno di qualche tipo di rassicurazione...

4. Contatto visivo continuo

Anche in questo caso vale lo stesso discorso che fatto per la stretta di mano. Spesso mantenere il contatto visivo con una persona significa sicurezza, determinazione e anche una certa confidenza. In qualche caso però potrebbe significare invece che si sta cercando di mentire

5. Contatto visivo praticamente nullo

Quando parlate con una persona che cerca in tutti i modi di non incrociare il vostro sguardo vuol dire che è terribilmente a disagio! Potrebbe avere problemi di timidezza, vergogna oppure potrebbe essere terribilmente annoiata!

Advertisement

6. Toccarsi la faccia

immagine: Pexels

In questo caso esistono diversi significati che cambiano a seconda delle persone. Forse la persona con cui parlate si sente minacciata o semplicemente insicura tanto da volersi nascondere. D'altro canto però può essere considerato anche come un segno di attrazione verso qualcuno soprattutto negli uomini con una folta barba!

7. Incrociare le braccia

immagine: Joe lope/Wikimedia

Probabilmente ne sarete già al corrente, ma una persona con le braccia incrociate sta manifestando con il proprio linguaggio del corpo un misto tra frustrazione e indignazione.

Advertisement

8. Scuotere le gambe o "ticchettare" con il piede

Solitamente lo fanno quelle classiche persone ansiose che mentre sono sedute a un tavolo iniziano a far tremare tutto quanto per colpa del movimento della gamba/piede.

9. Giocare con i pollici

immagine: Sarah-Rose/Flickr

"Giocherellare" con i propri pollici vuol dire il più delle volte che una persona si sta annoiando. Questo gesto però è diventato di uso comune tra le persone invece che sono stressate

Advertisement

10. Avere una postura particolare

immagine: Robin Corps/Flickr

La postura di una persona può dire molto, per esempio può indicare il duro lavoro svolto, il troppo tempo passato davanti allo schermo di uno smartphone oppure che la persona che avete di fronte vuole comunicarvi qualcosa e vuole una certa comprensione da parte vostra.

11. Quanto qualcuno vi tocca la testa

immagine: Wonderlane/Flickr

Toccare la testa di una persona in pubblico significa voler dare protezione e far sentire questa persona rassicurata. Ovviamente questo gesto è solitamente rivolto verso bambini che hanno bisogno di maggiore protezione dai genitori.

Eravate a conoscenza di questi segnali linguistici? Avete mai adoperato queste tecniche per conoscere cosa pensano le persone davanti a voi?

Advertisement

Lascia il tuo commento!

Advertisement
Advertisement

Ti è piaciuta questa storia?

Clicca su "mi piace" e non perderti le migliori.

×

Già sono fan, grazie