Stress eccessivo? Ecco 10 segnali che il corpo ti invia per metterti in allarme - Curioctopus.guru
x
Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigarlo acconsenti al loro uso in conformità alla nostra privacy policy Ok
x
Stress eccessivo? Ecco 10 segnali che…
Queste 20 stupende immagini provano che i papà sono i migliori amici delle figlie La Transiberiana d'Italia: ecco il treno d'epoca che viaggia tra borghi dimenticati e una natura spettacolare

Stress eccessivo? Ecco 10 segnali che il corpo ti invia per metterti in allarme

5.313
Advertisement

Uno dei problemi dell'era moderna è sicuramente l'abuso di farmaci. Al giorno d'oggi siamo così poco abituati a soffrire, che subito cerchiamo una scappatoia facile attraverso uno dei milioni di rimedi farmacologici in commercio. Spesso però questa tecnica non funziona, poiché punta a smussare il problema invece di affrontarlo alla radice.

Un classico caso è quello dei disturbi psicosomatici: capita non di rado di continuare a bombardarsi di pillole per il mal di testa o per conciliare il sonno, senza magari andare ad indagare quali sono le preoccupazioni o le ansie che realmente ci provocano malessere o ci tengono svegli. Per questo abbiamo raccolto una lista dei disturbi più comuni derivanti dallo stress: se li accusate e non ne comprendete la causa, potrebbe avere a che fare con la vostra testa.

Cambiamenti repentini di peso. Durante i periodi di notevole stress può capitare di avere difficoltà a dimagrire, poiché il corpo produce degli ormoni che facilitano l'assimilazione; può anche capitare il contrario, cioè che si abbia una notevole perdita di peso a causa della produzione di adrenalina.

Problemi intestinali. I collegamenti tra lo stress eccessivo e i disturbi gastrointestinali sono stati ampiamente provati; se ti capita di avere questo tipo di problemi e i farmaci usati normalmente sembrano non funzionare, prendi in considerazione la possibilità che derivi dallo stress!

Problemi alla pelle. Anche questo tipo di disturbi si manifesta spesso in concomitanza con una condizione di forte stress. Psoriasi, acne ed altri tipi di infiammazioni potrebbero non avere un'origine soltanto "fisica".

Impulsi fisici limitati. Molte persone lo sperimentano sulla loro pelle: una situazione di forte stress non è certo un toccasana per la vita di coppia! Quindi se ti capita di non avere molta intimità con il partner per un certo periodo di tempo, prima di lasciarti andare a discussioni o facili conclusioni prova a valutare il livello di tensione che c'è nelle vostre vite.

Frequenti stati influenzali. La condizione di tensione ha un effetto negativo sul sistema immunitario; ciò significa che lo stress ci rende più vulnerabili ai malanni, anche fuori stagione.

Difficoltà di concentrazione. Se per un certo periodo di tempo noti di avere particolari difficoltà a concentrarti su un compito e a mantenere quella concentrazione per un tempo prolungato, il problema potrebbe essere l'esaurimento da stress. Forse è il momento di rallentare e risolvere il problema alla radice.

Mal di testa. Questo disturbo è forse tra i più difficili da distinguere, perché il dolore alla testa può derivare da una miriade di cause (postura sbagliata, sinusite, pressione sanguigna). A volte però è lo stress emozionale a determinarne l'insorgenza, ed anche in questo caso non va sottovalutato.

Advertisement

Problemi cardiovascolari. Agendo direttamente sulla pressione sanguigna, non si può dire che lo stress sia amico del sistema cardiovascolare. Ansia, preoccupazioni e conflitti possono infatti aggravare molte comuni patologie del sistema circolatorio.

Perdita di capelli. Se noti una perdita di capelli eccessiva ma non sai addurla a nessuna causa (periodicità dell'anno, carenza di vitamine), prendi in considerazione lo stress. Nei casi peggiori può portare ad una parziale o totale calvizie.

Difficoltà nel sonno. Concludiamo con la conseguenza forse più famosa dello stress: il sonno disturbato. Insonnia ed altri disturbi del riposo possono essere direttamente determinati dallo stress, e bisogna intervenire il prima possibile perché avere problemi di sonno è invalidante per la vita quotidiana.

Se riscontri uno di questi disturbi e non riesci a capirne la causa, oppure i normali rimedi sembrano non fare effetto per lungo tempo, prendi in considerazione la possibilità che abbiano un'origine psicologica. Consulta il tuo medico, e lui saprà darti tutti i consigli per riconoscere e risolvere il problema!

Tags: BenessereSalute
Advertisement

Lascia il tuo commento!

Advertisement
Advertisement

Ti è piaciuta questa storia?

Clicca su "mi piace" e non perderti le migliori.

×

Già sono fan, grazie