10 modi in cui il corpo ci avverte che abbiamo una carenza di calcio - Curioctopus.guru
x
Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigarlo acconsenti al loro uso in conformità alla nostra privacy policy Ok
x
10 modi in cui il corpo ci avverte che…
Il quoziente intellettivo dell'umanità diminuisce di anno in anno: ecco le possibili spiegazioni 14 illustrazioni della società moderna che ci mostrano quanto le tecnologie rendono folli le nostre vite

10 modi in cui il corpo ci avverte che abbiamo una carenza di calcio

9.530
Advertisement

Il calcio è un importante sale minerale essenziale per le ossa, ma non solo. Assieme ad altri componenti chimici, come il fosforo e la proteina, diventa uno dei motori principali anche per la trasmissione degli impulsi nervosi, per la moltiplicazione e differenziazione cellulare e per le contrazioni muscolari. Spesso, però, non ne assumiamo abbastanza con l'alimentazione, andando incontro a ipocalcemia. È possibile riconoscere i sintomi di questa carenza di calcio nel nostro organismo? Sì, il nostro corpo ci lancia continui messaggi quando abbiamo dei problemi di salute e questa non è un'eccezione. Infatti, cerca di avvertirci che non abbiamo abbastanza calcio in circolo con 10 segnali specifici. Vediamo insieme quali sono.

Pelle secca

Spesso l'ipocalcemia è riconoscibile attraverso la pelle, che si presenta secca e squamosa. Inoltre, un recente studio ha scoperto che la mancanza di calcio ha dei legami con alcuni problemi della pelle come l'eczema e psoriasi. 

Stanchezza

Chi ha carenze di calcio, inoltre, può essere soggetto a estrema stanchezza e può sentirsi privo di energia. Questo perché il minerale regola un po' tutta la salute generale del nostro organismo.

Advertisement

Depressione

immagine: pxhere.com

Proprio per questa sua funzione di regolatore della salute generale, ha a che fare anche con l'umore. Quindi, può accadere che chi ha mancanze di calcio, possa soffrire di depressione o essere irritabile. Il calcio, infatti, ha il ruolo di calmarci e rilassarci.

Insonnia

Il calcio crea, anche, la melatonina, l'ormone che regola il nostro risveglio e sonno. Per questo quando soffriamo di ipocalcemia, non riusciamo ad avere un sonno profondo, andando incontro a un nostro problema: l'insonnia. 

Parestesia

immagine: Bark/flickr

Chi è affetto da parestesia, una patologia dovuta a lesioni del sistema nervoso centrale o periferico che attacca la sensibilità degli arti , è legata anche al calcio. Gli individui che soffrono di questa malattia hanno problemi di formicolio e intorpidimento intorno alla bocca e alle dita dei piedi e delle mani.

Malattie frequenti

immagine: pixabay.com

Ammalarsi di frequente soffrendo di raffreddore e tosse, è sempre causa di una carenza di calcio, che ha anche la funzione di mantenere sano il nostro sistema immunitario.

Unghie fragili

Perfino le unghie hanno bisogno di questo minerale per conservarsi integre. Senza, come per la pelle secca, diventano deboli e iniziano a desquamarsi.

Difficoltà a deglutire

L'ipocalcemia può portare anche a disfagia, una disfunzione nell'apparato digerente che porta ad avere difficoltà a deglutire. Questo problema è dovuto alle cattive contrazioni dei muscoli della gola, che in casi più gravi può recare a spasmi nella laringe e a cambiamenti di voce.

Mal di denti

Senza l'adeguata assunzione di calcio, i denti iniziano a ingiallirsi, a ferirsi e a decadere, correndo anche il rischio di soffrire di malattie parodontali.

Crampi muscolari

immagine: pixabay.com

L'ipocalcemia può far soffrire per di più di crampi muscolari, soprattutto ai polpacci, alle cosce, alle ascelle e alle braccia. Inoltre, si possono avere anche dolori muscolari quando ci si muove e si cammina. In casi più gravi, si possono avere perfino spasmi nei muscoli su tutto il corpo.  

Tags: SaluteMedicina
Advertisement

Lascia il tuo commento!

Advertisement
Advertisement

Ti è piaciuta questa storia?

Clicca su "mi piace" e non perderti le migliori.

×

Già sono fan, grazie