11 pubblicità d'epoca sulla salute... che di salutare non avevano proprio niente! - Curioctopus.guru
x
Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigarlo acconsenti al loro uso in conformità alla nostra privacy policy Ok
x
11 pubblicità d'epoca sulla salute...…
15 laghi più pericolosi al mondo ed i motivi per cui è meglio starne alla larga La Francia ha vietato per legge l'uso degli smartphone all'interno delle scuole

11 pubblicità d'epoca sulla salute... che di salutare non avevano proprio niente!

05 Agosto 2018 • di Laura Gagliardi
25.117
Advertisement

Non è compito della pubblicità quello di diffondere la verità: ieri come oggi, il suo scopo è presentare al meglio un articolo, per venderlo. Al tempo stesso bisogna pur ammettere che alle volte ci vuole del tempo perché gli effetti negativi di un prodotto vengano alla luce. Non è il caso, quindi di attribuire al solo marketing la colpa di aver incoraggiato presso le masse il consumo di beni che, oggi, sono rinomati per essere altamente nocivi per l'uomo: le seguenti pubblicità, infatti, appartengono al passato - fortunatamente! -, ma inducono a prendere con le pinze quelle attuali. Guardare per diffidare.

1. Seven-Up nel latte: un mix infallibile per incentivare il diabete!

immagine: Ranker

Mischiare Seven-Up e latte in parti uguali, per un gusto fresco ed irresistibile ad ogni bambino: non c'è dubbio sul fatto che lo zucchero piaccia ai bambini, ma le mamme di oggi avrebbero molto da obiettare sulla sua salubrità.

2. Pulire i sedili dell'auto? Un gioco da ragazzi, con il gas di scarico!

immagine: Ranker

Quello che si dice un vero auto-lavaggio: collegando infatti il tubo di scarico dell'auto ad un tubo di alluminio lungo abbastanza, si poteva smacchiare la tappezzeria della stessa automobile. O trasformarla in una camera a gas.

Advertisement

3. Perdi peso con le caramelle

immagine: Ranker

Incredibile, ma...anche falso: come ben sa chi è costretto ad un rigido regime alimentare, una dieta di caramelle è quella che tutti sognano, ma che nessun dietologo prescriverebbe mai.

4. Breve storia triste del DDT: da miracolo chimico ad agente cancerogeno.

immagine: Ranker

Diffusosi velocemente in tutto il mondo come potente insetticida in grado di debellare la zanzara responsabile della malaria, solo più tardi si seppe che era in grado di debellare altre forme di vita -come quella umana. Riconosciuto come cancerogeno, è oggi vietato in quasi tutti i paesi.

5. Il laudano addormenta i bambini...per sempre

immagine: Ranker

Forse voi non sapete che il laudano poteva risolvere i problemi di sonno, febbre, intestino, raffreddore e molto altro ancora, dei vostri figli. O forse, più probabilmente, loro non sapevano che è un potente narcotico, e oggi fortunatamente illegale in molti paesi.

Advertisement

6. Il segreto dell'eterna giovinezza è radioattivo

immagine: Ranker

O almeno lo si credeva un tempo -ed ora per fortuna non più. Avreste mai comprato una crema di bellezza radioattiva? Forse sì, se vi avessero assicurato di ottenere una carnagione più chiara e liscia e vi avessero nascosto gli effetti cancerogeni di lungo termine.

7. Coprite le vostre case di amianto

immagine: Ranker

Un tempo pagarono per metterlo ovunque, ed oggi paghiamo per toglierlo da tutti i posti in cui è stato installato. Grazie a pubblicità come questa, inneggianti al "minerale magico", contro incendi, maltempo ed usura. 

Advertisement

8. Dottori che fumano

immagine: Ranker

Al tempo già circolavano le prime ricerche sugli effetti nocivi del fumo, e allora quale migliore stratagemma se non mettere una sigaretta in bocca ad un dottore e diffonderne l'immagine ovunque? Oggi altre sono le immagini che troviamo stampate sui pacchetti di tabacco.

9. Il verme solitario come benedizione dal grasso

immagine: Ranker

Al limite del fantastico, un tempo era possibile trovare in vendita confezioni di vermi da ingerire per combattere la fame, quindi il grasso. Ovviamente igienizzati, nel caso in cui aveste dubbi sui germi.

Advertisement

10. Più colore alle tue fiamme con un tocco di batteria

immagine: Ranker

Oggi esistono gli appositi contenitori per il loro smaltimento, ma un tempo non c'era bisogno di affannarsi tanto per disfarsene: una volta consumate, bastava gettare le vecchie batterie nel fuoco. Un bel falò multicolor e velenoso.

11. Chi ha paura della radioattività?

immagine: Ranker

Se ci volano sopra le renne di Babbo Natale, vuoi che il fumo delle centrali nucleari non sia buono per i bambini? Certamente no, come dimostra questa pubblicità basandosi su validi argomenti scientifici.

Advertisement

Lascia il tuo commento!

Advertisement
Advertisement

Ti è piaciuta questa storia?

Clicca su "mi piace" e non perderti le migliori.

×

Già sono fan, grazie