7 trucchi che usano le persone molto impegnate per restare produttivi tutto il giorno - Curioctopus.guru
x
Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigarlo acconsenti al loro uso in conformità alla nostra privacy policy Ok
x
7 trucchi che usano le persone molto…
Prevenire l'Alzheimer può essere più facile di quanto pensi: ecco 2 cose che puoi fare In Cina c'è un grattacielo da cui sbuca una cascata: ma è quanto costa tenerla accesa che fa impallidire i turisti

7 trucchi che usano le persone molto impegnate per restare produttivi tutto il giorno

6.231
Advertisement

Non essere stati produttivi quanto ci eravamo prefissati è una delle colpe più grandi che ci portiamo a letto a fine giornata. Non riuscire a fare tutto viene visto come un fallimento in un mondo che sembra non tollerare la calma.

Un modo per alleviare il senso di colpa è smettere di legare il riuscire a fare le cose all'autostima, e ragionare oggettivamente su quanto tempo richiedono le singole mansioni per valutare se è davvero possibile portarle tutte a compimento.

Se poi siete davvero poco produttivi, perché vi lasciate andare alla pigrizia o perché vi distraete facilmente, ecco i trucchi che le persone che hanno un sacco di cose da fare ogni giorno attuano per sentirsi soddisfatti e poco stressati.

7 strategie che le persone molto impegnate attuano per restare produttivi tutto il giorno.

immagine: pixabay.com
  • Evita di navigare su tutti quei siti che ti fanno perdere tempo (inutilmente): "Una sbirciatina su Facebook prima di iniziare...", ecco questa è la prima cosa che devi evitare. Quante volte ti rendi conto di aver trascorso fin troppo tempo sui social media, senza accorgertene? Se non riesci a farne a meno, puoi utilizzare delle app apposite che bloccano i siti da te indicati per un determinato periodo di tempo. Puoi cancellare l'applicazione o riavviare il PC, le pagine continueranno a non essere accessibili! 

  • Dormi di più: no, sacrificare tempo al sonno non ti farà essere più produttivo. È solo gestendo nel migliore dei modi la veglia e il sonno che saprai sfruttare al meglio le ore dedicate al lavoro e a tutte le altre attività. Questo non esclude neanche la possibilità di fare dei pisolini pomeridiani di qualche decina di minuti: oltre a far riprendere l'attenzione necessaria, è anche un modo per trovare le soluzioni più facilmente.
immagine: pxhere.com
  • Usa carta e penna: considera il fatto che gli schermi possono essere una fonte di distrazione e che spesso non sono il mezzo più veloce per prendere appunti. Se il tuo lavoro prevede dell riunioni di gruppo, una volta terminate non perdere tempo a ripercorrere tutto quello che è stato detto. Appuntati direttamente su un foglio ciò che viene stabilito. Un modo molto semplice per prendere appunti in modo chiaro è quello di dividere il foglio a metà, o tracciare una linea verticale: sulla colonna di sinistra si scrive tutto ciò che è importante (Progetto A, da fare, da rivedere...), mentre la colonna di destra viene usata per appuntare le note relativi ai singoli punti. 

  • Fallo, ora: non c'è soddisfazione più grande di fare una cosa nel momento esatto in cui viene in mente. Ti sei ricordato di chiamare una persona? Chiamala ora e non pensarci più. Se fare le cose nell'immediato ti crea ansia, sappi che è solo una questione di abitudine. Fare le cose subito è molto meno stressante di rimandarle nel tempo. E ricorda, gli impegni più terribili sono sempre meno terribili di quanto pensavi, una volta che li fai. 
Advertisement
immagine: Phil Roeder/Flickr
  • Stabilisci delle priorità e focalizzati su una cosa alla volta: se inizi con tante cose insieme, finirai per non concluderne neanche una. La strategia efficace è focalizzarsi solo su un'attività e passare alle altre solo una volta terminata quella con priorità maggiore. 

  • Ascolta rumori 'bianchi': anche un ambiente rumoroso può non farti essere produttivo. E la musica spesso non è quella giusta per concentrarsi. La soluzione puoi trovarla nel rumore bianco, categoria a cui appartiene il rumore del phon, ad esempio. Su Youtube puoi trovare playlist di rumori bianchi con cui iniziare ad essere davvero produttivo. Non ci credi? Prova!

Infine una regola d'oro per tutti coloro che non sopportano più di non essere produttivi a sufficienza:

  • Inizia a farlo ora, perfezionalo dopo: non chiedere a te stesso che una cosa sia perfetta nel momento in cui la inizi. Potrebbero non esserci le condizioni giuste per creare qualcosa di perfetto (un ambiente rumoroso ad esempio), e tentare provocherebbe solo insoddisfazione. Quindi, rispetta la regola della tempestività (fallo ora), ma non pretendere di terminare tutto alle perfezione: probabilmente dovrai dedicarci del tempo in un altro momento!

Ora sapete come essere produttivi... Non come questa signora!

immagine: Unknown
Advertisement

Lascia il tuo commento!

Advertisement
Advertisement

Ti è piaciuta questa storia?

Clicca su "mi piace" e non perderti le migliori.

×

Già sono fan, grazie