Lotta all'inquinamento atmosferico: 14 innovativi progetti che potrebbero cambiare le sorti del mondo - Curioctopus.guru
x
Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigarlo acconsenti al loro uso in conformità alla nostra privacy policy Ok
x
Lotta all'inquinamento atmosferico:…
11 segni che non sapevi di dover tenere d'occhio e che potrebbero indicare problemi cardiaci Soffocamento: ecco come intervenire a seconda che si tratti di un adulto, di un bambino o di un animale

Lotta all'inquinamento atmosferico: 14 innovativi progetti che potrebbero cambiare le sorti del mondo

6.923
Advertisement

La lotta all'inquinamento atmosferico è una delle sfide cui l'umanità è chiamata oggi a rispondere, insieme, unita, se vuole salvaguardare il futuro della propria esistenza. Al di là della necessità di un accordo congiunto di tutti gli Stati, data la molteplicità delle cause una soluzione unica è di per sé insufficiente: sono indispensabili quindi azioni su vari fronti ed in diverse modalità, da cui consegue il moltiplicarsi di progetti, piccoli e grandi, capaci di adattarsi a differenti contesti ed esigenze.

Eccone alcuni decisamente innovativi che promettono un contributo efficace alla lotta all'inquinamento atmosferico.

1. CityTree: il purificatore d'aria intelligente e naturale

Nato per rispondere alle esigenze delle aree urbane, il CityTree è un'unità verticale di 4 metri coperta da una superficie di muschi e licheni che filtrano ossidi di azoto, ozono e particolato. Brevettato da una start-up tedesca, è in grado di assorbire 240 tonnellate di biossido l'anno, equivalenti all'azione di 275 alberi ma occupando il 99% in meno di spazio e al 5% del loro costo.

Source: CityTree

2. Veicoli elettrici

Sono già una realtà, anche se limitata dalla scelta individuale di adottarle o meno; tuttavia, ben presto le automobili elettriche diventeranno un must. È quanto, ad esempio, hanno promesso di fare paesi come l'India, la quale ha fissato per il 2030 l'inizio della vendita esclusiva di veicoli elettrici sul territorio nazionale; una mossa coraggiosa per ridurre i decessi per inquinamento atmosferico (attualmente 1,2 milioni annuali) ed i costi energetici (oggi contati in 60 miliardi di dollari)

Source: https://interestingengineering.com/

Advertisement

3. Divieto di combustibili fossili

Un'altra misura, indubbiamente complementare alla precedente e prospettata da vari governi, consiste nell'imporre il divieto di carburanti altamente inquinanti, quali benzina e diesel. Questa soluzione - che, non affrontando gli effetti di lungo periodo delle emissioni di carbonio, resta una risposta di breve termine- sarà adottata, ad esempio, entro il 2040 dal Regno Unito.

Source: https://interestingengineering.com/

4. Sensori su inquinamento

A fronte della mancanza di dati esaustivi sulla qualità dell'aria non tanto nelle aree urbane, quanto piuttosto in quelle periferiche e rurali, si pone la necessità di monitorare e controllare i livelli di inquinamento. Così l'India, ad esempio, ha deciso di installare una serie all'avanguardia di sensori di inquinamento in tutte le aree del paese a partire da settembre prossimo.

Source: https://www.thehindu.com/

5. Conversione dell'inquinamento atmosferico in carburante pulito

immagine: KU Leuven

Un gruppo di ricercatori dell'Università di Anversa e KU Leuven ha sviluppato un piccolo dispositivo in grado di produrre combustibile a idrogeno dal processo di purificazione dell'aria. Il dispositivo, alimentato dall'energia solare, è costituito da due stanze separate da una membrana: da un lato l'aria viene purificata, mentre dall'altro il degrado dei contaminanti produce gas idrogeno, immagazzinabile e utilizzabile come combustibile.

Source: https://onlinelibrary.wiley.com/

Advertisement

6. Test di misurazione della qualità dell'aria

Fondamentale nella lotta all'inquinamento è la consapevolezza sia del problema sia della responsabilità individuale: da qui l'iniziativa di Friends of the Earth, organizzazione benefica inglese, che fornisce ai cittadini dei kit per monitorare la qualità dell'aria che respirano. I kit includono un tubo di monitoraggio e una guida facile da seguire.

Source: The Guardian

7. Air Ink

Un modo veramente creativo di sfruttare gli inquinanti estratti dall'aria è rappresentato da Air Ink, un'inchiostro a base di emissioni di carbonio. Basta collegare il dispositivo KAALINK al tubo di scarico dell'auto per ottenere, entro 45 minuti dalla guida, 3 cl di inchiostro fluido. L'idea, sviluppata dal MIT Media Lab, è in fase di progettazione ma ha già raccolto 41.000 dollari per finanziarne la realizzazione.

Source: https://www.kickstarter.com/

Advertisement

8. La foresta verticale urbana di Nanjing

La Cina, tra i paesi più inquinanti al mondo, ha progettato la costruzione della prima foresta verticale dell'Asia: la foresta verticale di Nanjing (o Nanchino) che  comprende 3.000 impianti e sarà completata entro l'anno, promette di assorbire 25 tonnellate di anidride carbonica all'anno producendo 60 kg di ossigeno al giorno.

Source: https://www.collective-evolution.com/

9. La Torre Smog-Free

immagine: Studio Roosegaarde

Trasformare lo smog in gioielli: un'idea folle, resa possibile fin dal 2015 dall'artista olandese Dan Roosegaarde. Questo enorme aspirapolvere di sette metri sfrutta l'attrazione di ioni positivi e negativi, ripulendo 30.000 metri cubi d'aria all'ora, e trasformando le particelle di carbonio raccolte e condensate in elementi di design per gioielli.

Source: Studio Roosegaarde

Advertisement

10. Trasporto pubblico gratuito

La strategia di rendere i mezzi di trasporto pubblici liberi e gratuiti può incidere in maniera efficace su una delle maggiori fonti di inquinamento atmosferico: le nostre automobili. L'iniziativa sarà testata dalla Germania in cinque città, finanziata dai produttori tedeschi di automobili, e sarà il banco di prova per estendere la misura a tutto il paese - per poi magari essere replicata oltre i confini nazionali.

Source: https://www.theguardian.com/

11. Project Air View

Google Earth abbraccia la causa del contrasto all'inquinamento atmosferico e lancia il progetto Air View: sulla base di un esperimento del 2015 in Oakland, le auto di Google Street View saranno dotate di sistemi di monitoraggio dell'aria. Questo consentirà non solo la raccolta di dati sulla qualità dell'aria, ma anche la loro ampissima accessibilità in un solo facile gesto.

Source: Project Air View

12. Smart Streetlights e sensori

Anche la città di Praga ha deciso di adottare dei sensori di qualità dell'aria che raccolgono dati in tempo reale attraverso la sua rete ICE Gateway. Prodotti dalla società finlandese Vaisala, saranno installati sui lampioni intelligenti, utilizzati anche per il monitoraggio del traffico, la sicurezza e altre applicazioni.

Source: https://www.smartcitiesworld.net/

13. Aspiratori di inquinamento

immagine: Evinity Group

Nel 2016 l'Evinity Group, un collettivo olandese di inventori, ha presentato il suo particolare aspirapolvere capace di rimuovere i contaminanti dell'aria, ovvero il 100% delle particelle fini e il 95% delle particelle ultrafini, entro un raggio di 984 piedi (300 metri).

Source: https://envinitygroup.com/

14. Armi anti-smog

Sembra fantascienza, ma è già realtà: il governo indiano ha testato le pistole anti-smog l'anno scorso in Anand Vihar. Le pistole spruzzano nell'aria vapore acqueo, che assorbe gli inquinanti prima di cadere a terra come pioggia. Sebbene non rimuova del tutto gli inquinanti, è una soluzione efficace a breve termine in caso di livelli allarmanti di inquinamento.

Source:http://www.xinhuanet.com/

Advertisement

Lascia il tuo commento!

Advertisement
Advertisement

Ti è piaciuta questa storia?

Clicca su "mi piace" e non perderti le migliori.

×

Già sono fan, grazie