10 abitudini che aiutano le donne asiatiche a rimanere magre - Curioctopus.guru
x
Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigarlo acconsenti al loro uso in conformità alla nostra privacy policy Ok
x
10 abitudini che aiutano le donne asiatiche…
Una settimana lavorativa di 4 giorni? Farebbe bene a noi, al pianeta e alla produttività 10 significati sconosciuti di simboli che vediamo utilizzati ogni giorno

10 abitudini che aiutano le donne asiatiche a rimanere magre

30 Giugno 2018 • di Alessandro Lolli
49.737
Advertisement

Le statistiche affermano che gli asiatici sono i più magri della terra. In particolare, l'obesità tra le donne giapponesi è al 3,4%, laddove tra le donne statunitensi raggiunge il 41,5%. In Europa le cose vanno leggermente meglio, ma in media stiamo parlando comunque di poco meno di un quarto della popolazione femminile coinvolta nel problema dell'obesità. Come fanno invece gli asiatici a tenere dei valori tanto bassi?

Certo, esiste la genetica, ma non raccontatevi favole: hanno anche delle ottime abitudini. Ne abbiamo listate 10 a cui ispirarsi.

1. Attitudine verso il cibo

Iniziamo con un discorso generale: gli asiatici hanno un attitudine diversa verso il cibo. Non so se ci avete mai riflettuto a dovere, ma in occidente esistono gli "eating contest", cioè i tornei a chi mangia più veloce questa o quella cosa. In generale dedichiamo un entusiasmo esagerato al mangiare. Non è che agli asiatici non piaccia un buon piatto, ma in ultima analisi la vedono come una necessità per vivere.

2. Fritto vs. Vapore

immagine: pixabay

Qui da noi i ristoranti etnici hanno molti piatti fritti ma dovete considerare che cercano di riadattarsi alla cultura in cui si inseriscono. Non è che in Giappone o in Cina non mangino fritto, ma preferiscono altri tipi di cotture come quella al vapore. Inutile dire quale delle due fa più ingrassare. 

Advertisement

3. Cibi fermentati

immagine: Ocdp/Wikimedia

La zuppa di Miso cinese, il Natto giapponese e il Kimchi coreano sono solo alcuni dei cibi fermentati che formano la tradizione culinaria asiatica. I cibi fermentati contribuiscono alla perdita di peso, specialmente del grasso addominale.

4. Piccole porzioni

Rispetto a noi, in Asia preferiscono fare piccole porzioni e assaggiare un po' di tutto durante un pasto. Alcuni studi hanno dimostrato che ridurre anche di poco la grandezza di una porzione ha effetti sensibili sulla perdita di peso. Inoltre è statisticamente falso che chi riduce le sue porzioni finisce per compensare mangiando di più fuori pasto.

5. Tè al posto dell'acqua

immagine: Pxhere

Invece di acqua o bibite gassate, gli asiatici pasteggiano con il tè, di solito quello verde. Se le bibite gassate sono un'ovvia cattiva abitudine, sembra che anche l'acqua fredda complichi la digestione e abbia quindi effetti negativi sulla perdita di peso.

6. Tanto pesce

immagine: Alpha/Flickr

La dieta giapponese è notoriamente ricca di pesce che contiene tanto omega-3: un acido grasso essenziale che fa bene al sistema immunitario, a quello cardiovascolare, alle cellule cerebrali ma fa anche dimagrire.

Uno studio che seguiva due gruppi con la stessa alimentazione e le stesse abitudini al moto ha dimostrato che quelli che assumevano integratori di omega-3 avevano perso un chilo e mezzo in più degli altri.

7. Tanta verdura

immagine: pixabay

Oltre che di pesce, la loro dieta è ricca di verdure che mangiano in grandi quantità e in modi molto più saporiti dei nostri. In questo modo si saziano con dei cibi sani e gustosi.

8. Dolci sani

Anche i loro dolci sono molto più sani dei nostri, senza perdere in sapore. Sono soliti usare riso, fagioli rossi e alghe marine come ingredienti base per snack salati e dessert. Provateli in un ristorante etnico: sono buoni e non sono neanche paragonabili alle bombe caloriche che siamo abituati a mangiare qui.

9. Camminare

immagine: pixabay.com

In media gli asiatici camminano di più degli occidentali e, può sorprendere, ma è un'abitudine collegata all'alta densità abitativa. Vivendo in città molto popolate, sono abituati a muoversi per i quartieri a piedi e a coprire lunghe distanze con il trasporto pubblico.

10. Esercizio fisico

La medicina tradizionale cinese e giapponese è orientata a prevenire i mali piuttosto che curarli. Per questo il Tai Chi e varie forme di meditazione sono largamente praticate presso la popolazione e questo li aiuta a mantenersi in forma nel corpo e nello spirito.

Advertisement

Lascia il tuo commento!

Advertisement
Advertisement

Ti è piaciuta questa storia?

Clicca su "mi piace" e non perderti le migliori.

×

Già sono fan, grazie