Dimmi che foto pubblichi e ti dirò chi sei: i motivi inconsci per cui pubblichiamo foto di un certo tipo - Curioctopus.guru
x
Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigarlo acconsenti al loro uso in conformità alla nostra privacy policy Ok
x
Dimmi che foto pubblichi e ti dirò…
17 vignette che vi apriranno gli occhi su quanto la tecnologia abbia cambiato la nostra vita Torna l'incubo peste bubbonica: un bambino in Idaho si ammala e finisce in quarantena

Dimmi che foto pubblichi e ti dirò chi sei: i motivi inconsci per cui pubblichiamo foto di un certo tipo

19 Giugno 2018 • di Claudia Melucci
11.738
Advertisement

I social media sono il luogo in cui le persone costruiscono una vita da mostrare alla propria cerchia di 'amici' che potrebbe non corrispondere affatto a quella reale: i selfie, le foto di gruppo e quelle in pose avvenenti vengono pubblicate per un motivo che spesso non è chiaro neanche a chi le pubblica, perché di natura psicologica e nascosto nell'inconscio. Ecco cosa dicono le diverse foto che una persona pubblica sui social. 

1. Selfie con animali

immagine: pexels.com

Non è raro vedere foto di persone che si fotografano con animali o che impostano come foto profilo quella di un animale: fotografarsi con un cucciolo o con un animale che ispira tenerezza è sintomo di sentimentalismo e immaturità. Chi invece sceglie come foto profilo l'immagine di un animale aggressivo, simbolicamente collegato alla forza (leoni, tigri, pantere o cani di razze grandi), è perché vuole apparire forte come loro. 

2. Selfie allo specchio, in ascensore...

L'abbondanza di questo tipo di selfie rivela un diffuso bisogno di riconoscimento e approvazione da parte del pubblico social: questo tipo di foto viene anche postato da chi mostra aspetti egocentrici, di vanità e narcisismo. 

Advertisement

3. Selfie di coppia

immagine: pexels.com

È un modo per dimostrare l'esistenza della relazione o della sua continuazione: non necessariamente chi pubblica foto di questo tipo è davvero innamorato. Lo scopo, infatti, è soltanto quello di dire a qualcun altro (o in generale agli altri) che si è amati, apprezzati e desiderati.

Se vi accorgete di avere un gran numero di foto e selfie di questo tipo dovreste chiedere a voi stessi 'Perché ho bisogno di postare queste foto? Cos'è che voglio dire agli altri con queste foto?': ricordate che se si pubblicano foto sui social è perché si vuole SEMPRE dire qualcosa agli altri o ad una persona specifica. In questo caso potrebbe essere una sorta di rivincita sull'ex o verso coloro che vi hanno ferito sentimentalmente. 

4. Selfie di gruppo

Un'abbondanza di foto di gruppo su un profilo, che ritraggono tutte momenti di divertimento e svago insieme ad altre persone (amici?), potrebbe testimoniare esattamente il contrario: senso di vuoto e solitudine. Fare parte di un gruppo di persone può essere anche un elemento che alimenta la propria vanità e pubblicare foto di questo tipo potrebbe voler dire 'Sono stato scelto per far parte di questo gruppo di persone, vuol dire che ho delle qualità che qualcuno apprezza!'.

5. Foto di bambini

immagine: Ellie/Flickr

Ci sono diverse interpretazione della pubblicazioni di foto di bambini: se il soggetto della foto è l'utente da piccolo, allora lo stesso potrebbe essere stufo della propria vita da adulto e, pubblicando foto di sé da bambino, manifesta il proprio desiderio inconscio di tornare all'infanzia e di ricevere le stesse attenzioni che riceveva da piccolo.

Se invece i bambini sono i propri figli, pubblicare foto con loro è un modo per manifestare il raggiungimento di una tappa: evidentemente l'obiettivo della vita era quello di diventare genitore e postando foto di questo tipo si ribadisce di essere riusciti nell'intento. 

Advertisement

6. Foto naturali

immagine: pixabay.com

A meno che non siate fotografi professionisti, pubblicare foto con soggetti e panorami naturali ha delle motivazioni ben specifiche: chi preferisce arricchire il proprio profilo con foto del genere lo fa perché è talmente soddisfatto della propria vita che riesce ad apprezzare anche la bellezza di un luogo naturale. Più di frequente, però, questo tipo di foto manifesta una condizione di fatica nella sopportazione della vita in città, stress e bisogno di una pausa.

7. Selfie in palestra, in biancheria intima o nudi

immagine: J@YGS/Flickr

Chi pubblica foto del proprio corpo lo fa perché ha scelto di puntare sull'aspetto estetico per emanciparsi dall'isolamento e diventare più popolare di quello che è al momento. È sintomo di una scarsa autostima nei confronti del proprio intelletto e delle capacità di stringere relazioni che esulano dall'interesse prettamente fisico. Il rischio è quello di circondarsi sì di più persone, ma tutte interessate esclusivamente al corpo visto in foto.

Advertisement

8. Foto in abiti eleganti o di marca

immagine: pexels.com

Sui social abbondano foto di questo tipo, ma tutte possono ricondursi ad un bisogno di supporto narcisistico: i commenti lusinghieri associati a queste foto alimentano l'aspetto narcisistico, e allo stesso tempo profondamente insicuro, della persona ritratta. 

9. Foto di viaggi

immagine: pixabay.com

Le foto scattate e pubblicate in viaggio sono una manifestazione del proprio status sociale. Esse dicono a tutti coloro che le guarderanno "Guarda come e dove posso permettermi di rilassarti (e tu no)!". In alternativa o in aggiunta, le foto ritraenti situazioni di viaggio possono essere anche pubblicate da coloro che hanno la sensazione di non aver concluso poco nella vita: il viaggio in una meta famosa, quindi, potrebbe voler comunicare a tutti una conquista personale.

Nella vita, però, le conquiste sono di ben altro tipo e non scattarsi un selfie sotto la Statua della Libertà. 

Advertisement

10. Foto a bordo di yacht, barche o che ritraggono situazioni di lusso

immagine: pixabay.com

Potessero parlare, queste foto direbbero: " La mia vita è meravigliosa!". Lo status sociale che queste foto possono far percepire, però, potrebbe essere solo apparente e desiderato dall'utente che le pubblica. La domanda da farsi in questo caso è: "La mia vita sarebbe comunque meravigliosa anche senza yacht (vero o presunto che sia)?". 

11. Foto durante sport estremi

Chi pubblica foto in situazioni pericolose (sul bordo di un precipizio, sulla cima di un grattacielo...) o durante un'esperienza estrema (lancio con il paracadute, bungee jumping...) lo fa perché ha bisogno di dimostrare le proprie qualità di forza e coraggio. Probabilmente ha vissuto eventi in cui sono state messi in dubbio questi aspetti ed ora ha intenzione di ottenere una sorta di rivincita. 

12. Foto di cibo.

immagine: pexels.com

Fotografare il cibo non ha niente a che vedere con il food blogging: postare foto dei piatti mangiati in ristoranti lussuosi è un atto di auto-affermazione e auto-promozione. Anche questo caso è un modo per comunicare il proprio status sociale e la propria disponibilità economica: ma attenzione, ciò che comunica la foto non è necessariamente corrispondente al vero.

Quando invece si pubblicano foto di piatti preparati con le proprie mani, si dimostra di saper fare qualcosa o che nell'arco della giornata si ha comunque qualcosa da fare. 

Advertisement

Lascia il tuo commento!

Advertisement
Advertisement

Ti è piaciuta questa storia?

Clicca su "mi piace" e non perderti le migliori.

×

Già sono fan, grazie