Andare al lavoro in bicicletta dimezza il rischio di cancro e malattie rispetto a chi va a piedi o con i mezzi - Curioctopus.guru
x
Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigarlo acconsenti al loro uso in conformità alla nostra privacy policy Ok
x
Andare al lavoro in bicicletta dimezza…
Guardi spesso il cellulare? Ecco cosa stai facendo alla tua colonna vertebrale In Nuova Zelanda nessuno vuole raccogliere i kiwi a 16,5 dollari l'ora: ecco la decisione del governo

Andare al lavoro in bicicletta dimezza il rischio di cancro e malattie rispetto a chi va a piedi o con i mezzi

5.912
Advertisement

Solitamente quando si parla di 'pendolarismo' non si pensa a qualcosa che migliori la qualità della vita o che addirittura la allunghi: anzi, chi è costretto a fare avanti e indietro per raggiungere il posto di lavoro e tornare a casa spesso è soggetto a una dose non indifferente di stress. Ma uno studio rivela che un modo per trasformare il pendolarismo in un toccasana per la salute esiste: come? Basta andare al lavoro in bicicletta!

immagine: Paul Mison/Flickr

Lo studio, pubblicato sul British Medical Journal, ha preso in esame le abitudini di trasporto giornaliero di 263.450 individui di mezza età, per un periodo di 5 anni. 

I risultati emersi dalle indagini sono molto poco confondibili: emerge chiaramente come coloro che hanno l'abitudine di recarsi al lavoro in bici abbiano una percentuale di rischio di morte e di malattia nettamente inferiori rispetto a chi ci va con l'auto, con i mezzi o addirittura a piedi. In particolare, chi usa la bicicletta può godere di un rischio inferiore del 52% di decedere per problemi al cuore, del 40% in meno di decedere per cancro, del 46% di sviluppare problemi cardiaci e del 45% in meno di ammalarsi di cancro. 

Dei benefici sono stati chiaramente trovati anche in chi cammina o chi utilizza soluzioni miste, ma sono molto lontani da quelli calcolati per i ciclisti (un rischio inferiore del 27% di ammalarsi di patologie cardiache per chi cammina almeno per 9 chilometri alla settimana). 

Alla fine dell'indagine, comunque, i ricercatori non sono comunque certi che sia proprio la bicicletta ad apportare tutti questi miglioramenti: saranno necessari ulteriori studi, ma un dato importante è il fatto che anche escludendo fattori come l'alimentazione, l'attività fisica e la provenienza etnica, le percentuali di rischio rimangono comunque invariate. 

Dunque dover raggiungere un posto di lavoro non così vicino da dove si abita sembra essere un'opportunità per migliorare la qualità della propria vita e soprattutto allungarla: basta sudare quel poco per spezzare il fiato ogni giorno!

Advertisement

Lascia il tuo commento!

Ti è piaciuta questa storia?

Clicca su "mi piace" e non perderti le migliori.

×

Già sono fan, grazie