Approvate le prime lenti a contatto fotocromatiche che si oscurano al sole: saranno disponibili nel 2019 - Curioctopus.guru
x
Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigarlo acconsenti al loro uso in conformità alla nostra privacy policy Ok
x
Approvate le prime lenti a contatto…
Una spedizione ha perlustrato i fondali dell'Indonesia ed ha trovato 12 mila creature, alcune mai viste prima Questa foto l'hanno vista in molti negli ultimi giorni, ma nessuno ha fatto caso ad un dettaglio importante

Approvate le prime lenti a contatto fotocromatiche che si oscurano al sole: saranno disponibili nel 2019

22 Aprile 2018 • di Claudia Melucci
4.576
Advertisement

Chi poteva essere l'autore originale di una grande invenzione come quella delle lenti a contatto, se non il maestro Leonardo Da Vinci? Si attribuiscono a lui, esattamente nel 1508, i primi studi sul concetto di lente, anche se solo nel diciannovesimo secolo si sono avute le prime sperimentazioni pratiche. Presto, le funzionalità delle utilissime lenti a contatto potrebbero di nuovo cambiare, ovviamente in meglio, rendendo obsoleto indossare un paio di occhiali da sole per chi ha già le lenti: sono state inventate, e approvate dalla FDA, le prime lenti che si oscurano al sole. 

La tecnologia fotocromatica è stata già applicata agli occhiali, ma mai alle lenti a contatto.

immagine: pexels.com

Il passo è stato dunque breve, ma per qualche motivo mai apportato: finalmente, però, questo tipo di lenti sarà presto disponibile sul mercato, almeno negli Stati Uniti, in cui la FDA (l'Agenzia per gli Alimenti e i Medicinali) le ha approvate. 

Le lenti fotocromatiche sono state ottenute semplicemente aggiungendo un additivo che scatena una reazione chimica quando la superficie della lente stessa è esposta alla luce del sole, con il conseguente inscurimento: si tratta della stessa tecnologia applicata agli occhiali, spiega la FDA. 

Tuttavia sembrano esserci delle controindicazioni per coloro che presentano particolari sensibilità o malattie: non sembrano essere consigliate a chi soffre frequentemente di infiammazione e infezioni dell'occhio, a chi presenta delle lesioni o a chi ha delle malattie oculari e infine a chi manifesta acuta secchezza dell'occhio o reazioni allergiche. Come per gli altri tipi di lenti, è sconsigliato dormirci ed esporle all'acqua.

In base al piano corrente, le lenti a contatto fotocromatiche dovrebbero essere disponibili entro la prima metà del 2019.

 

Sources:

Advertisement

Lascia il tuo commento!

Ti è piaciuta questa storia?

Clicca su "mi piace" e non perderti le migliori.

×

Già sono fan, grazie