Queste 15 recenti scoperte in campo medico fanno del 2018 un anno di grandi cambiamenti - Curioctopus.guru
x
Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigarlo acconsenti al loro uso in conformità alla nostra privacy policy Ok
x
Queste 15 recenti scoperte in campo…
Il lato più Questo video di

Queste 15 recenti scoperte in campo medico fanno del 2018 un anno di grandi cambiamenti

16.041
Advertisement

Sono molte le persone dubbiose e scettiche sull'avanzamento tecnologico, sostenendo che si viveva meglio quando non si avevano a disposizione tante modernità. Se in parte questa idea può essere condivisa, non è da dimenticare che il progresso coinvolge anche sfere più importanti come la medicina, i cui passi da gigante degli ultimi anni non sarebbero stati possibili senza un ammodernamento generico del mondo. Ecco una lista delle scoperte ed invenzioni in campo scientifico più significative fatte recentemente.

Un pacemaker per il cervello

immagine: NICHD/Flickr

I ricercatori hanno realizzato un dispositivo, il cui funzionamento è simile al pacemaker cardiaco, capace di migliorare i processi cognitivi di chi soffre di epilessia, Parkinson ed Alzheimer. Il dispositivo opera inviando impulsi di stimolazione profonda alle aree del cervello e potrebbe adattarsi anche ad altre situazioni.

Sources:

Doppio trapianto di volto

In Francia, un'equipe di chirurghi ha eseguito per la prima volta un doppio trapianto di faccia: il paziente è stato un uomo che dieci anni prima aveva già subito un trapianto di pelle, ma che poi era andato incontro a rigetto. I medici hanno così dimostrato che la ripetizione di un trapianto è possibile, anche per un'operazione il cui rischio di rigetto è elevatissimo. 

Sources:

Advertisement

Anticoncezionale maschile

immagine: pixabay.com

Gli esperimenti sull'efficacia di un contraccettivo maschile hanno dato ottimi risultati: il farmaco agirebbe sulla produzione di testosterone, alterando quindi la produzione di sperma. 

Sources:

Il ciclismo come sport più benefico per il sistema immunitario

immagine: pixabay.com

Uno studio ha osservato che il ciclismo è in grado conservare il sistema immunitario degli anziani nella stessa forma di quello di un ventenne. Pedalare regolarmente e per lunghe distanza aumenta la produzione di cellule-T, migliorando la protezione contro le malattie. 

Sources:

Un nuovo antibiotico

immagine: Victor/Flickr

Una nuova forma dell'antibiotico teixobactin riaccende le speranze di poter far fronte ai sempre più numerosi batteri antibiotico-resistenti. È stato sintetizzato dall'Università di Lincoln ed è già stato testato sui topi.

Advertisement

Punture senza più aghi

immagine: MIT

Una startup associata all'Istituto Tecnologico del Massachusetts ha sviluppato un dispositivo capace di iniettare i farmaci nel corpo senza l'uso di aghi: sfrutterebbe infatti un getto ad alta velocità, capace di raggiungere il flusso sanguigno. 

Sources: 

Vaccino anti-cancro

immagine: PAHO/Flickr

L'Università di Stanford ha annunciato l'inizio di una fase di sperimentazione di una nuova terapia antitumorale. Il riferimento al vaccino riguarda solo il metodo di somministrazione, ovvero attraverso un'iniezione: la sostanza, però, è composta da due agenti stimolanti del sistema immunitario che sono in grado di eliminare le cellule tumorali, anche in siti molto distanti. 

Sources:

Advertisement

Sensore dentale

Questo sensore, realizzato dalla Tufts University, si applica direttamente sui denti ed è in grado di monitorare all'istante e in maniera giornaliera le assunzioni di zuccheri, minerali, vitamine ed alcol e di inviare i dati su uno smartphone con modalità wireless. Il sensore potrebbe essere di grande aiuto ai medici che devono monitorare le diete dei loro pazienti. 

Sources:

Cura delle malattie a livello genetico

immagine: Salk Institute

Gli scienziati del Salk Institute sono riusciti a curare un caso di demenza agendo direttamente sul genoma delle cellule malate: ciò è stato possibile grazie ad una nuovissima tecnica di editing del DNA, che consente di correggere precise sequenze. Strabiliante è stata l'accuratezza con cui la modifica è stata eseguita, nonché i risultati ottenuti con l'operazione. 

Sources:

Advertisement

Lenti a contatto con rilascio di farmaci

immagine: N4i/Flickr

Theraoptix è il nome della moderna lente a contatto, creata dai ricercatori della Scuola Medica di Harvard, capace di rilasciare farmaci mentre è indossata. La lente trova applicazione nella terapia di diverse malattie oculari, tra cui il glaucoma. 

Sources:

Pelle elettronica

L'Università di Tokyo ha recentemente presentato una nuova tecnologia a semiconduttori, capace di interpretare i processi vitali e comunicarne lo stato su un display posizionato sulla pelle. Sul sottilissimo schermo si può ad esempio controllare il battito cardiaco e tutti i dati possono essere inviati direttamente al medico di riferimento. 

Soruces:

Pelle sintetica umana

immagine: pixabay.com

Un team di bioingegneri di tutto il mondo è arrivato a scoprire un gruppo di polimeri adatti ad essere trapiantati sul corpo umano: data la loro incredibile adattabilità, sono stati comparati alla pelle del camaleonte. Inoltre, questi polimeri risultano ridurre notevolmente la possibilità di infiammazioni e rigetto. 

Sources:

Sensori commestibili

Questi sensori possono essere ingeriti facilmente e sono stati pensati per la misurazione dei gas presenti nell'intestino, in modo da fornire ai medici dati accurati e vari. Costituiscono uno strumento molto utile per la diagnosi di malattie del tratto gastrointenstinale e del cancro al colon. 

Sources:

La Syracuse University è riuscita a generare tessuto cardiaco a partire da cellule staminali pluripotenti. Il cuore è il primo organo del feto che si sviluppa e questa scoperta aiuterà ad individuare i farmaci che alterano la generazione del tessuto cardiaco e che quindi è meglio non assumere durante la gravidanza. 

Sources:

La luce UV che annienta i virus

immagine: Qimono/Pixabay

Uno studio ha dimostrato l'efficacia della radiazione ultravioletta UV-C nell'eliminazione dei virus, soprattutto quelli influenzali. L'uso di questa luce in luoghi pubblici quali ospedali, scuole, uffici e aeroporti riduce di molto la trasmissione virale. 

Sources:

Advertisement

Lascia il tuo commento!

Advertisement
Advertisement

Ti è piaciuta questa storia?

Clicca su "mi piace" e non perderti le migliori.

×

Già sono fan, grazie