6 tecniche approvate dalla scienza per riuscire a ricordare tutto - Curioctopus.guru
x
Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigarlo acconsenti al loro uso in conformità alla nostra privacy policy Ok
x
6 tecniche approvate dalla scienza per…
Ecco come la posizione in cui dormi influenza il tuo stato di salute 3 regole fondamentali per esseri felici spiegate dal paese col tasso di felicità più alto del mondo

6 tecniche approvate dalla scienza per riuscire a ricordare tutto

25 Febbraio 2018 • di Claudia Melucci
6.728
Advertisement

Sentire di non avere più la capacità di una volta di ricordare le cose può essere sconvolgente: soprattutto se ci si ritrova in un momento in cui si ha molto bisogno che la memoria ci assista. Un calo della memoria può essere dovuto a innumerevoli fattori tra cui lo stress e e carenze alimentari. Escludendo i casi gravi, i qual i hanno bisogno di essere approfonditi da un medico per indagare la causa che è alla base della perdita della memoria, questi metodi testati dalla scienza stessa possono essere d'aiuto per tenere a mente ciò che deve essere ricordato e per migliorare le abilità di memorizzazione. 

Metodo di loci

Questa tecnica mnemonica è stata messa a punto dagli oratori romani e greci. Prende il nome da locus, al plurale loci, che significa luogo: consiste infatti nell'associare i dati da memorizzare a dei luoghi fisici che si conoscono bene. 

Ad esempio, immaginate di dover tenere a mente tutto ciò che dovete comprare al supermercato. Associate ad ogni oggetto un luogo della casa: al supermercato non dovrete fare altro che fare un viaggio 'mentale' tra le stanze e recuperare nella memoria tutti gli oggetti che dovete acquistare. 

Usate gli acronimi

Immaginate di dover ricordare una serie di nomi, di concetti o di oggetti: un modo per ricordarli tutti potrebbe essere quello di formare un acronimo con le prime lettere dei dati da memorizzare. Ad esempio, se dovete ricordare per qualche motivo la Colombia, l'Argentina, il Sudan e L'Afghanistan, formate la parola CASA e vi verrà più facile! 

Advertisement

Componete delle rime o delle filastrocche

Quante volte a scuola avete imparato dei testi rimati o accompagnati da musica? Questo perché la formazione di rime e di melodie facilita di molto il processo di memorizzazione.

Se avete una quantità di informazioni da tenere a mente, inseritele in una poesia o in una canzone, meglio se già a voi nota. Vedrete quando più facilmente memorizzerete!

Associazioni di immagini

immagine: pixabay.com

Se dovete ricordare un gruppo di parole, o di concetti ridotti in termini semplici, questo è il metodo migliore: immaginate, ad esempio, di dover ricordare la parole 'ape' e 'fungo': il metodo consiglia di visualizzare mentalmente una scena che coinvolga le due parole, ad esempio un'ape che abita all'interno di un fungo. Le scene però devono venire in mente in meno di 3 secondi e devono essere quanto più umoristiche e divertenti, per farle rimanere più impresse. 

Tecnica del chunking

immagine: chrisjtse/Flickr

Questa tecnica risulta molto utile se si vogliono memorizzare lunghi numeri: il funzionamento lo mettiamo in atto quando dobbiamo memorizzare i numeri di telefono, ovvero quando non ricordiamo i singoli numeri ma gruppi di numeri. Per il cervello è più facile ricordare 3 gruppi da 3 numeri ciascuno, che 9 numeri separati. 

Advertisement

Scrivete su carta ogni cosa che dovete ricordare

È stato dimostrato che scrivere le informazioni (a mano e non al computer o sulla tastiera dello smartphone) aiuta a memorizzarle molto più facilmente. Pertanto, se dovete ricordare dei dati, provate a scriverli su un foglio anche più di una volta.

Questa tecnica è consigliata sopratutto per l'apprendimento di vocaboli in lingua straniera!   

Tags: ScienzaTrucchiUtili
Advertisement

Lascia il tuo commento!

Advertisement
Advertisement

Ti è piaciuta questa storia?

Clicca su "mi piace" e non perderti le migliori.

×

Già sono fan, grazie