9 storie di persone comuni che una scoperta fortuita ha trasformato in milionarie - Curioctopus.guru
x
Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigarlo acconsenti al loro uso in conformità alla nostra privacy policy Ok
x
9 storie di persone comuni che una scoperta…
41 immagini di coincidenze più uniche che rare IKEA crea il piumone che pone fine alla battaglia per le coperte

9 storie di persone comuni che una scoperta fortuita ha trasformato in milionarie

03 Febbraio 2018 • di Claudia Melucci
9.549
Advertisement

Se uno dei giochi preferiti dei bambini è la caccia al tesoro, ci sarà un motivo: scovare qualcosa di prezioso, in un luogo in cui mai si direbbe di poter trovare qualcosa di interessante, è una vera emozione. E lo stesso effetto che fa sui piccoli, lo fa sugli adulti: in questo articolo troverete le storie di alcune persone che si sono ritrovate una vera fortuna in casa o in giardino, o che l'hanno trovata casualmente in un giorno come tanti. Provate solo ad immaginare la sorpresa che hanno vissuto... E voi, avete mai trovato una qualche sorta di 'tesoro'? 

Una botola pieno di denaro.

Josh Ferrin, dello Utah, era nel suo laboratorio quando dal soffitto vide l'angolo di una moquette. Fu così che scoprì una botola che non aveva mai visto prima. Si arrampicò per verificare cosa ci fosse al suo interno e trovò una borsa: al suo interno c'erano migliaia di banconote arrotolate. Nella botola non c'era solo quella borsa: ce n'erano altre 7, ognuna colma di denaro. Nel suo laboratorio c'erano, da chissà quanto tempo, 45.000$. 

L'onestà dell'uomo gli fece chiamare i precedenti proprietari della casa. Rimasero scioccati quando Josh disse loro che avevano dimenticato di portare via i 45.000$. I vecchi proprietari dissero che probabilmente li aveva lasciati il padre, da cui avevano ereditato la casa. 

Fonte: ABC News

Il tesoro di Staffordshire.

immagine: Ann Wuyts/Flickr

Terry Herbert, un contadino inglese, stava scandagliando il suo giardino con un metal detector, alla ricerca di un anello che sua figlia perse qualche giorno prima.

Terry non trovò l'anello, ma al suo posto rinvenne un tesoro! 1500 oggetti d'oro e d'argento risalenti al VII secolo, per un valore di 3,3 milioni di dollari.

L'uomo non ha tenuto il tesoro, essendo di proprietà dello stato: ha però ricevuto un compenso pari alla meta del suo valore! Crediamo che sia rimasto contento lo stesso...

Fonte: Telegraph

Advertisement

La Ferrari 330 GT.

immagine: Noodia/Wikimedia

Nel Wyoming, uno stato degli Stati Uniti, un uomo acquistò una casa per 285.000$: insieme alla casa veniva venduto anche un vecchio garage, dismesso e pieno cianfrusaglie, che né il venditore, né l'acquirente, avevano considerato più di tanto.

Quando l'uomo iniziò a sistemarlo scoprì al suo interno una Ferrari 330 GT del 1966, ricoperta di polvere, ma in ottimo stato: il suo valore è stato stimato di 500.000$!

Il vecchio proprietario sbadato ci è rimasto molto male!

Un'enorme pepita d'oro.

Un cercatore d'oro alle prime armi stava setacciando una spiaggia vicino Ballarat, in Australia, quando il detector lo avvisò con un segnale molto potente. Iniziò a scavare con le mani e trovò un qualcosa di metallico che ad una prima occhiata gli sembrò un rottame di un'automobile.

Quando tolse la sabbia dall'oggetto si rese conto che si trattava di oro e che più scavava più quella pepita era grande. Quella che trovò è una delle pepite più grandi mai trovate in quell'area, con un peso di 5,5 kg! Il suo valore ammonta a 300.000$. 

Immagine: (WT-shared) Inas at wts wikivoyage/Wikimedia

Fonte: Herald Sun

L'uovo di Fabergé.

Un uomo acquistò un manufatto di gioielleria per 14.000$: si trattava di un uovo decorato con pietre e metalli preziosi. Provò a rivenderlo per ricavarci qualcosa, ma nessuno sembrava volere quell'oggetto.

Deciso a tenerlo, l'uomo si informò meglio sulla sua storia: fece delle ricerche e capì che quello che aveva tra le mani era un preziosissimo Uovo di Fabergé. Fabergé è stato un abilissimo gioielliere che realizzò queste uova di Pasqua per la corte dello zar Alessandro III.

Nessuno ha mai compreso come quell'uovo sia arrivato negli Stati Uniti, ma probabilmente all'uomo, che con la sua vendita ha guadagnato 33 milioni di dollari, non importa molto! 

Fonte: CNN

Advertisement

I gioielli nella sedia.

Una coppia scozzese acquistò una vecchia sedia, ma, non avendo denaro per ripararla, la rispose in soffitta. 6 anni dopo, l'uomo decise di restaurarla; quando tolse la tappezzeria trovò un paio di orecchini ed un anello.

Non disse nulla a sua moglie, che apprezzò semplicemente il gesto del marito. Solo 10 anni più tardi le svelò il suo segreto: i due, chiesto il parere di un esperto, furono informati che il valore di quei gioielli ammontava a 5000£. 

Fonte: The Sun

Una storia da mangiarsi le mani.

Martin Backhouse, esperto di pianoforti, fu chiamato da un'Università per accordare un pianoforte storico. L'uomo, durante il suo lavoro, trovò sette sacchetti contenenti monete antiche dell'epoca vittoriana, del valore di 640.000$.

Al signor Backhouse fu corrisposta una ricompensa mentre i proprietari del pianoforte non ricevettero un centesimo. E pensare che avevano posseduto quel pianoforte per 33 anni e non si sono mai accorti di nulla!

Fonte: Standard

Advertisement

Un'eredità da sogno.

immagine: pixabay.com

Un uomo francese ereditò una casa in Normandia. Quando fece il giro dell'edificio si accorse di una scatola di metallo fissata sotto ad una sedia. Quando la aprì trovò all'interno numerosi lingotti d'oro, per la somma di 3,7 milioni di dollari.

Tuttavia, l'uomo, per una legge francese, fu costretto a pagare una tassa di eredità pari al 45% del valore dell'eredità stessa. 

Fonte: The Guardian

Nel 2011, il famoso designer Stuart Hughes trovò una strana pietra nel sud dell'Australia: gli esperti riconobbero una rarissima opale di 55.000 carati. Il suo valore? Un milione di dollari. 

Fonte: CDC Lifestyle

Tags: CuriosiStorie
Advertisement

Lascia il tuo commento!

Advertisement
Advertisement

Ti è piaciuta questa storia?

Clicca su "mi piace" e non perderti le migliori.

×

Già sono fan, grazie